Crea sito

Crostata di patate e tris di verdure

Avete voglia di una torta salata che non vi faccia prendere kg in più? Allora questa ricetta veramente light e vegetariana è quello che fa per voi!

torta salata tre gustiemoticon giorgia

 

 

 

Ingredienti:
1 kg di patate
100 gr di spinaci lessati
1 zucchina
1 pomodoro grande
parmigiano
2 uova
1,5 dl di latte ( ovvero q.b.)
20 gr di burro
sale
pepe

Procedimento:
Lessate le patate, scolatele,pelatele e passatele nello schiacciapatate. Mettetele in una pentola con 20 gr di burro, sale, pepe, aggiungete il latte fino a formare un purè abbastanza denso, da ultimo aggiungete le uova. Mescolate bene. Foderate con carta forno una tortiera da crostata e stendetevi tre quarti del composto. Il rimanente mettetelo in una tasca da pasticcere con bocchetta dentellata e formate sulla superficie 4 strisce perpendicolari tra loro. Lavate la zucchina, asciugatela, spuntatela e tagliatela a rondelle sottili. Stendete un filo d’olio in una padella e fate stufare la zucchina aggiungendo un po’ d’acqua, sale e pepe. Deve rimanere al dente. Fate scottare il pomodoro in acqua bollente salata, scolatelo, privatelo della buccia, dei semi, dell’acqua di vegetazione e dividetelo a dadini. Prendete gli spinaci (già lessati) e cuoceteli in un tegame con un filo d’olio per 2-3 minuti con una manciata di parmigiano grattugiato ed un pizzico di sale. Ora componete la crostata distribuendo le verdure preparate alternando i vari colori nei riquadri. Ponete la tortiera in forno a 180° per 25-30 minuti. Servitela calda.

torta salata tre gusti 2

Posted in Torte salate | Commenti disabilitati su Crostata di patate e tris di verdure

Coppa mascarpone e fragole

Non pretendete da me ricette sempre e solo light… per una volta tuffatevi in una goduriosa crema al mascarpone!

coppe fragole e mascarpone

Hungry emoticon

Ingredienti:
3 tuorli d’uovo
sciroppo (100 gr di zucchero+ 50 gr di acqua)
250 gr di mascarpone
200 gr di panna
pavesini
250 gr di fragole
succo di limone
1 cucchiaio di zucchero

Procedimento:
Fate bollire lo sciroppo mettendo sul fuoco un pentolino con zucchero e acqua. Mescolate fino a quando non scenderà a filo dal cucchiaio. A quel punto versatelo un po’ alla volta sui tuorli e montateli fino a raffreddamento. Questo procedimento serve a pastorizzare le uova.
Incorporate il mascarpone e la panna montata in precedenza. Coprite la ciotola e mettetela in frigo. Lavate le fragole, asciugatele e tagliatele a cubetti.Raccoglietele in un piatto fondo, unite un po’ di zucchero e il succo di mezzo limone. Lasciatele macerare. Una volta ottenuto il sughetto dalle fragole cominciate a comporre le coppe. Mettete un po’ di crema, un pavesino inzuppato nel liquido, alcuni pezzetti di fragole e continuate così fino al raggiungimento dell’altezza desiderata. Terminate le vostre coppe mascarpone e fragole con decorazioni a piacere.

Corona di riso integrale

Questa ricetta ha gli stessi effetti dei pop corn prima che inizi il film…. Presa una fetta non puoi resistere alla seconda! La ricetta tradizionale prevede riso bianco, molto burro e un altro strato di formaggio Emmental ma io l’ho resa più light. Il riso integrale è un’ottima alternativa e fidatevi questa variante è più buona dell’originale!!

corona di risoemoticon giorgia

 

 

 

Ingredienti:
500 gr di riso integrale
1 mozzarella
100 gr di fontina
50 gr di parmigiano grattugiato
1 hg di prosciutto crudo
passata di pomodoro
1 tuorlo d’uovo
sale
1 noce di burro
½ litro di latte

Procedimento:
Fate cuocere il riso in acqua bollente salata insieme con il latte. Scolatelo, conditelo con il tuorlo d’uovo, la noce di burro e metà parmigiano. Amalgamate bene il tutto. Prendete uno stampo da ciambella e foderatelo di carta forno. Fate uno strato di prosciutto crudo che ricopra anche i bordi e stendeteci sopra uno strato di riso. Tagliate a fettine sottili la mozzarella e posizionatele sopra. Fate un altro strato di riso ed uno di fontina a fette. Altro riso, cospargetevi sopra la passata di pomodoro e il restante parmigiano grattugiato. Infornate a 200° per 25 minuti. Una volta cotto sfornatelo e a piacere riempite di passata il foro centrale.

Strudel di mele dell’Alto Adige

Prova e riprova… finalmente abbiamo individuato le giuste dosi del meraviglioso strudel che ci aspetta ogni anno in Alto Adige!

strudel di mele Hungry emoticon

Ingredienti:
Per la pasta:
300 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito in polvere
2 tuorli d’uovo
100 gr di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di un limone non trattato
200 gr di burro
Per il ripieno:
700 gr di mele
50 gr di savoiardi sbriciolati
2 cucchiai di rum
1 pizzico di cannella
50 gr di zucchero

Procedimento:
Sistemate a fontana la farina setacciata con il lievito in polvere. Aggiungete i 2 tuorli d’uovo, lo zucchero, la vaniglia, il sale e la scorza di limone. Tagliate a dadi il burro e disponetelo sui bordi. Impastate rapidamente gli ingredienti formando una pasta frolla molto liscia e mettetela in frigo avvolta nella pellicola. Per il ripieno sbucciate le mele, togliete i semi e tagliatele a fettine sottili con una mandolina. Unite il rum, la cannella e lo zucchero e mescolate bene. Togliete la pasta dal frigo e spianatela allo spessore di mezzo centimetro. Devono risultare 2 rettangoli abbastanza grandi da coprire la teglia con i bordi e la copertura. Disponetela sulla teglia coperta da carta da forno. Distribuite i savoiardi sbriciolati sul fondo, aggiungete le mele e ricoprite con la restante pasta. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Una volta cotto e raffreddato cospargetelo di zucchero a velo. Servitelo con panna montata non zuccherata.

Strudel di mele

 

Sformatino di zucchine

Con le ultime zucchine dell’orto vi propongo un antipasto scenografico e squisito.

sformatino di zucchine

Hungry emoticon

Ingredienti:
500 gr di zucchine
400 gr di pomodori pelati
1 cipolla
200 dl di panna
3 uova
30 gr di parmigiano grattugiato
30 gr di burro
un ciuffo di prezzemolo
uno spicchio d’aglio
4 foglie di basilico
olio
sale
pepe

Procedimento:
Affettate sottilmente ad anelli la cipolla. Lavate le zucchine e con un rigalimoni riducete alla julienne la buccia. Tenete tutto da parte. Tagliate le zucchine a rondelle e mettetele in una padella con 20 gr di burro, prezzemolo tritato, sale e pepe. Coprite e cuocete a fuoco medio per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando sono cotte unite le uova, il grana e la panna e frullate il tutto. Regolate di sale e pepe e rovesciate la crema ottenuta in stampini a pareti alte imburrati. Cuocete a bagnomaria in forno già caldo a 180° per 30 minuti.
Nel frattempo fate dorare l’aglio sbucciato in 2 cucchiai d’olio, eliminatelo, unite i pomodori frullati, il basilico spezzettato e cuocete a fuco medio per 15 minuti.
Friggete in olio bollente la cipolla e i fili di zucchina messi da parte. Metteteli a perdere l’unto in eccesso su carta assorbente e teneteli in caldo.
Versate un velo di salsa di pomodoro sui piatti individuali, disponetevi al centro lo sformatino e distribuite sopra le verdure fritte.

Posted in Antipasti | Commenti disabilitati su Sformatino di zucchine

Verdure soufflè con asiago

Il formaggio asiago è una delle specialità della nostra zona ed unito alle verdure dell’orto crea una perfetta ricetta vegetariana…

soufflè di verdureemoticon giorgia

Ingredienti:
150 gr di asiago fresco
2 cucchiai di asiago stagionato grattugiato
4 zucchine medie
2 pomodori rotondi sodi
2 cipolle medie
4 patate medie
2 uova
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
latte q.b.
50 gr di burro
sale

Procedimento:
Lessate leggermente le zucchine in acqua salata. Devono rimanere comunque compatte. Tagliatele a metà orizzontalmente e svuotatele con lo scavino.
Lessate a parte le cipolle pulite e intere. Tagliatele a metà e separate gli strati in modo tale da creare delle coppette. Nel frattempo preparate un purè. Lessate le patate, pelatele, schiacciatele. Unite il burro e il latte fino a creare un impasto cremoso, salate e lasciatelo cuocere. A questo punto io lo frullo con il mixer ad immersione in modo tale da ottenere un composto liscio e senza grumi. Unite il prezzemolo tritato, le uova e i due tipi di formaggio asiago grattugiati.
Tagliate i pomodori a metà, svuotateli, salateli e lasciateli 5 minuti capovolti su un canovaccio. Inserite la farcia in un sac a poche e riempite le verdure. Allineatele su una placca da forno o in una teglia imburrata e cuocetele nel forno per 40-50 minuti a 180°/190°. La farcia dovrà risultare leggermente dorata come la crosticina di un soufflè.

Posted in Contorni | Commenti disabilitati su Verdure soufflè con asiago

Torta di dama amaretti e mandorle

Ringrazio mia sorella per questa ricetta, trascritta a mano su un foglio di carta ormai sbiadito…
Non più tardi di qualche giorno fa ha riscosso successo in ufficio!torta amaretto

 

Hungry emoticon

Ingredienti:
200 gr di zucchero
250 gr di farina bianca 00
150 gr di amaretti
100 gr di mandorle
85 gr di burro
3 uova
½ bustina di lievito
liquore a piacere (facoltativo)
qualche cucchiaiata di marmellata di albicocche
cognac o rum

Procedimento:
Versate su un piano la farina bianca con 75 gr di zucchero e ½ bustina di lievito. Mescolateli bene. Fate la fontana, unite un uovo intero, 75 gr di burro ammorbidito (nel microonde) e 2 cucchiai di liquore (facoltativo). Impastate insieme per qualche minuto lavorando la pasta energicamente, fate una palla e mettetela in frigo per circa 10 minuti. Imburrate una tortiera, spolverizzatela con un po’ di farina (in alternativa utilizzate la carta forno). Prendete la pasta dal frigo e stendetela con il mattarello facendo un disco largo quanto basta per rivestire il fondo e i bordi dello stampo. Sistematela nella tortiera e spalmateci sopra 2-3 cucchiai di marmellata. Inzuppate nel cognac o nel rum gli amaretti e posizionateli sulla marmellata badando di metterli ben uniti. Con le briciole rimaste riempite tutti gli spazi vuoti. Fate tostare le mandorle in forno. Una volta raffreddate tritatele finemente nel mixer. Versatele in una ciotola, unite il rimanente zucchero e due uova intere. Mescolate a lungo creando una crema che verserete sugli amaretti stando attente a ricoprirli totalmente. Infornate la torta a 180° per 40-45 minuti.

Rotolo di lonza farcito

Un arrosto risolve sempre tutto! Se volete stupire i vostri ospiti con un secondo piatto gustoso questa è la ricetta…

rotolo di lonza farcito

Ingredienti:
800 gr /1 kg di lonza di maiale
200 gr spinaci
burro
parmigiano
3 uova
erbe aromatiche a piacere ( salvia, rosmarino…)
pepe
sale
olio

Procedimento:
Con il coltello praticate un’ incisione lungo tutta la lunghezza della carne procedendo fino ad arrivare quasi alla fine del pezzo ottenendo uno spessore il più possibile omogeneo. Questa tecnica si chiama “taglio a libro”. Volendo potete anche pestarla leggermente con il batticarne.
Preparate una frittata alle erbe. Mettete sul fuoco una padella con una piccola noce di burro, sbattete le uova, salate e pepate. Tritate le erbe aromatiche che preferite ed aggiungetele alla frittata.
In un’altra pentola fate saltare degli spinaci già lessati con burro e parmigiano.
Prendete la carne ricopritela con delle fette di prosciutto cotto. Su questo posizionate la frittata. Sopra questa gli spinaci. Devono rimanere liberi solo i bordi. Arrotolate la lonza e legatela strettamente con dello spago da cucina. Fatela rosolare in una casseruola con olio, salvia, rosmarino, sale e pepe. Quando sarà dorata da tutte le parti bagnatela con mezzo bicchiere di vino e trasferite il tutto in forno a 200° per circa 45 minuti. Di tanto in tanto bagnate il rotolo con il sughetto di cottura versando altro vino se la preparazione dovesse asciugare troppo. Quando l’arrosto sarà pronto lasciatelo raffreddare un po’ , tagliatelo e servitelo con il fondo di cottura filtrato.

Posted in Secondi piatti | Commenti disabilitati su Rotolo di lonza farcito

Torta di rose salata zucchine e speck

Hungry emoticon 

La torta di rose (il dolce) mi è sempre piaciuta, ma in casa mia è improponibile visto l’alto contenuto di burro… Ma dato che nulla è impossibile, ne ho creata una salata utilizzando la pasta per pizza realizzata con la macchina del pane.

Indovinate… niente burro! E con la farina integrale è comunque una squisitezza.emoticon giorgia

torta di rose zucchine e speck 2

Ingredienti:
per la pasta
200 ml d’acqua
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale
400 g di farina bianca ( Per Giorgia uso quella integrale )
1 bustina di lievito di birra secco
per il ripieno
100 g di speck
250 g di ricotta
2 zucchine
½ cipolla
sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo
aglio
olio

Procedimento:
Se avete la macchina per il pane inserite gli ingredienti direttamente in quella e lasciate fare tutto a lei (nel programma pasta fresca). Se invece non ne siete provviste, lavorate la farina con il lievito, aggiungete l’acqua, l’olio ed il sale. Arrivate alla consistenza necessaria e lasciate riposare finché non raddoppia.
Intanto preparate il ripieno. Tagliate la cipolla e le zucchine alla julienne con l’apposita grattugia. In una padella fate appassire la cipolla con un po’ d’olio, aggiungete le zucchine, salate, pepate e lasciatele cuocere finché non saranno morbide. Alla fine io aggiungo un po’ di prezzemolo e aglio che ho già pronto nel freezer. ( Pubblicherò il procedimento nella rubrica “consigli”) e la ricotta.
Prendete la pasta e stendetela sulla carta forno dandogli una forma rettangolare. Cospargetela con il ripieno e ricopritela con fette di speck. Arrotolatela dal lato più lungo e tagliatela a rondelle di circa 3 cm l’una. Ricoprite con carta forno una tortiera rotonda e infilate le rondelle con la parte del ripieno verso l’alto. Infornate a 200° per circa 30 minuti (la pasta deve lievitare ancora e formare una leggera crosticina).

torta di rose zucchine e speck

 

Posted in Torte salate | Commenti disabilitati su Torta di rose salata zucchine e speck

Arrotolato di lasagne

Faccio questa ricetta da moltissimi anni ed è sempre un successo. E’ legata al dolce ricordo dei pranzi domenicali di mia madre, che per prima l’ha sperimentata. Per questo ‘ho scelta come ricetta di apertura di questo blog.

 

Arrotolato di lasagne

 

 

versione originale

 

Ingredienti:                
250 gr di pasta sfoglia rettangolare
250 gr di tagliatelle all’uovo di formato largo
2 uova
burro
100 gr di panna
parmigiano
sale q.b.
1 mozzarella
sugo di pomodoro
4 zucchine
olio d’oliva per friggere

Procedimento :
Fate lessare le tagliatelle e scolatele molto al dente. Conditele con i due torli d’uovo, la panna, abbondante parmigiano, un bel pezzo di burro e mezza mozzarella . Stendete la pasta sfoglia, disponete le lasagne appena preparate nella parte centrale e chiudetela in modo da formare un rotolo. Sigillate bene i bordi con un po’ di albume (che funge da collante).
Disponete l’arrotolato sulla teglia coperta da carta forno e fatelo cuocere per 20-25 minuti a 200°.
La pasta dovrà risultare dorata.
Finché l’arrotolato cuoce tagliate le zucchine con l’apposito attrezzo a spirale, stendetele su un canovaccio. Una volta asciutte dalla propria umidità, friggetele in olio d’oliva.
Tagliate il rotolo a fette, disponetele in un piatto, inframezzando con striscioline di mozzarella, e cospargete con sugo di pomodoro.
Servite con le zucchine fritte preparate in precedenza.

 

 

Ora subentro io che invece trovo sempre qualcosa da modificare. Devo dire che questa ricetta, veramente buona, non lascia spazio a molte modifiche. Ciò nonostante con qualche accorgimento avrete un piatto squisito rinunciando a poco o niente…

emoticon giorgia

 

versione modificata

 

Ingredienti:
250 gr di pasta sfoglia rettangolare
250 gr di tagliatelle all’uovo di formato largo
2 uova
qualche cucchiaiata di panna
parmigiano
sale q.b.
4 zucchine grigliate
sugo di pomodoro

Procedimento :
Fate lessare le tagliatelle e scolatele molto al dente. Conditele con i due torli d’uovo, la panna, abbondante parmigiano. Stendete la pasta sfoglia, disponete le lasagne appena preparate nella parte centrale e chiudete la pasta sfoglia in modo da formare un rotolo. Sigillate bene i bordi con un po’ di albume (che funge da collante).
Disponete l’arrotolato sulla teglia coperta da carta forno e fatelo cuocere per 20-25 minuti a 200°.
La pasta dovrà risultare dorata.
Tagliate il rotolo a fette, disponetele in un piatto, e cospargete con sugo di pomodoro.
Come contorno potete servire delle zucchine grigliate.Arrotolato di lasagne fetta

 

 

1 7 8 9

Translate »