Crea sito

Rotolini facili facili

Avete voglia di preparare un antipastino sfizioso e di impatto ma non avete tempo? Nessun problema abbiamo la soluzione per voi! Questi rotolini sono deliziosi, facilissimi e davvero personalizzabili!

rotolini facili facili

Ingredienti
1 confezione di pane per tramezzini rettangolare (sono 5 fette)

per le farce (indicativamente) una per ogni fetta di pane:
una scatola di tonno (80 gr)
un cucchiaio di maionese
½ pomodoro tagliato a fette sottili
sale

un cucchiaio di maionese
alcune foglie di insalatina fresca
una/due fette di prosciutto cotto tagliato sottile
½ mozzarella tagliata a fette sottili
sale

una robiolina (100 gr)
sale
pepe
olio evo
olive snocciolate

20 gr di mascarpone
4 fette di prosciutto crudo tagliato sottile

Qualche cucchiaio di salsa rosa
gamberetti lessati
sale

Carta alluminio

Procedimento

Prendete le fette di pane ed una alla volta, con un mattarello, stendetele fino ad ottenere delle sfoglie sottili e compatte.
Preparate le farce.
Spalmate il mascarpone sulla prima fetta, fino a ricoprirla totalmente. Mettete le fette di prosciutto crudo lasciando un bordo libero di circa un cm. Arrotolate la fetta di pane, dalla parte più stretta e dalla parte opposta a quella che ha il bordo libero, fino a formare un rotolino molto compatto. Prendete un pezzo di carta alluminio e racchiudete il rotolino come fosse una caramella che stringerete più forte possibile alle estremità.

Spalmate un’altra fetta con la maionese sulla quale metterete le foglie di insalata. Su queste mettete il prosciutto cotto e sopra la mozzarella, lasciando sempre un cm libero. Arrotolate con lo stesso procedimento del precedente.

Spalmate una fetta di pane con la salsa rosa a cui avrete aggiunto i gamberetti scottati in acqua salata. Arrotolate e chiudete con la carta d’alluminio.

Mescolate la robiola con un goccio d’olio, sale e pepe. Spalmate il composto sul pane. Tagliate a rondelle sottili le olive snocciolate e ricoprite la robiola. Arrotolate e formate la solita “caramella”.

Mettete in un mixer il tonno con un cucchiaio (o due) di maionese. Spalmate la salsa tonnata sul pane e completate con il pomodoro tagliato a fette sottilissime e leggermente salato. Arrotolate e chiudete con la carta alluminio.

Ovviamente potete creare i vostri rotolini con le farce che più preferite… l’importante è metterli in frigo a “compattare” per almeno una notte. Togliete la carta, tagliateli delicatamente a rondelle e posizionateli in un vassoio.

Posted in Antipasti | Commenti disabilitati su Rotolini facili facili

Torta “Sogno al pistacchio”

Pasta frolla, crema al pistacchio, mousse al cioccolato e panna… Una vera squisitezza! Sabato mattina eravamo ancora addormentate e abbiamo deciso di prepararci qualcosa di nuovo, un dolce risveglio o meglio un dolce sogno! Questa torta non è semplicissima da fare ma vi assicuro che ne vale davvero la pena!  Non serve  comprare la crema al pistacchio poichè potrete prepararla da sole a casa!  Insomma…lasciatevi avvolgere da questa coccola ed iniziate a prepararla!

Torta "Sogno al pistacchio"

Ingredienti per la pasta frolla:

400 gr farina 00
100 gr burro
100 gr zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1/2 bustina di lievito
raspatura di limone
1 pizzico di sale

Ingredienti crema al pistacchio

500 dl di latte
50 gr maizena
50 gr zucchero
50 gr farina di pistacchio

Ingredienti mousse di cioccolato fondente

100 gr cioccolato fondente
200 gr panna montana

Ingredienti per disco di pan di spagna

65 gr di farina 00
65 gr di zucchero
3 uova
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale
raspatura di limone

bagna al rum

per decorare
parte di crema al pistacchio (di quella già preparata)
200 gr di panna montata

Preparazione

Pasta frolla:
Ammorbidite il burro (anche nel microonde), unite lo zucchero e mescolate fino a farne una crema. Unite l’uovo intero ed il tuorlo, la raspatura di limone ed un pizzico di sale. Mescolate bene ed unite la farina setacciata con il lievito. Lavorate l’impasto con le mani e una volta ben lavorato, formate una palla e mettete in frigorifero per 15 – 20 minuti.
Accendete il forno a 180°. Riprendete l’impasto e tirate la sfoglia sottile che metterete su una tortiera da crostata ricoperta da carta forno sulla base, mentre passerete un pò di burro sulle pareti. Create un guscio di frolla, bucherellatelo con una forchetta e infornate per 20 minuti circa.
Una volta cotta, fatela raffreddare e mettetela su di un piatto da portata.

Crema al pistacchio

Unite lo zucchero, la maizena e la farina di pistacchio. Un po’ alla volta aggiungete il latte stando attente a non formare grumi. Mettete sul fuoco e mescolate finchè la crema non si sarà addensata.
Lasciate raffreddare mescolando affinchè non si formi la pellicina in superficie.

Disco di pan di spagna

Montate le uova con lo zucchero e il limone. Aggiungere delicatamente la farina (facendo attenzione a non smontare le uova) ed il sale.
Stendete il composto su carta forno posta sulla placca del forno.
Cucinate a 220° per circa 10 minuti. Una volta cotto, capovolgete il pan di spagna su un canovaccio e togliete la carta forno. Ritagliate il pan di spagna nella misura del disco che serve. Il resto utilizzatelo per altre preparazioni (liberate la fantasia!).

Mousse di cioccolato

Fate fondere il cioccolato fondente a bagno maria. Nel frattempo montate la panna. Una volta fuso il cioccolato, unite un po’ alla volta la panna. Attenzione: subito sembrerà che il cioccolato si addensi in modo anomalo. Continuate a mescolare e ad aggiungere panna (eventualmente questo primo passaggio fatelo ancora a bagno maria). Una volta che la mousse comincerà ad essere morbida, terminate di inserire la panna. Se il composto risultasse ancora leggermente caldo, mettetelo qualche minuto in frigorifero.

Composizione della torta

Prendete il guscio di pasta frolla e riempitelo con 2/3 o poco più di crema al pistacchio. Ponete sopra il disco di pan di spagna e bagnatelo con la bagna al rum. Su questo stendete la mousse di cioccolato. Il ripieno, a questo punto, dovrebbe essere a livello del bordo della frolla.
Montate la panna per la decorazione. Mettete qualche cucchiaiata di panna nella crema al pistacchio per alleggerirla. Riempite le sac a poche con le due preparazioni e … sbizzarritevi nella decorazione. Io ho usato bocchette lisce e a stella di diverse dimensioni.

Torta "Sogno al pistacchio"

Tortine “Paradiso” light

Come resistere a queste nuvolette bianche e soffici soffici? Le tortine “Paradiso” sono perfette quando si hanno molti albumi in frigo inutilizzati! La ricetta, ispirata alle celebri merendine, è facilissima! Sono molto salutari poichè non contengono nè burro nè tuorli d’uovo! Perfette per chi vuole fare una merenda dolce e golosa ma leggerissima!!!

Tortine "Paradiso" light

Ingredienti:
160 farina 00
250 gr zucchero
480 gr di albumi
6 gr di lievito
un pizzico di sale
vaniglia

Ingredienti crema al latte:
500 ml di latte
50 gr di maizena
50 gr di zucchero
Procedimento

Versate gli albumi in un contenitore molto grande (non devono essere freddi, anzi, meglio se li montate a bagno maria, almeno per i primi minuti). Montateli con 200 gr di zucchero ed un pizzico di sale. A parte mescolate la farina, il lievito, la vaniglia ed i restanti 50 gr di zucchero. Unite gli albumi alle farine, un pò alla volta, aiutandovi con una frusta. Versate l’impasto su una teglia rettangolare ricoperta con carta forno, stendendolo delicatamente. Infornate a 190° per 25 – 30 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino e capovolgete la torta su di una griglia per farla raffreddare, togliendo la carta forno.
Per la crema: in un pentolino, a fuoco spento, unite lo zucchero con la maizena. Versate poco alla volta il latte, mescolando, e facendo attenzione a non formare grumi. Mettete sul fuoco e continuate a mescolare finché la crema non si sarà addensata.

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA
Una volta fredda, tagliate la torta a metà, e farcitela con la crema al latte. Lasciate riposare il dolce in frigo per qualche ora e poi tagliatelo a rettangoli. Cospargete la superficie con zucchero a velo.
Buona merenda!

Farfalle integrali al salmone

Non so voi ma io adoro le farfalle con il salmone! Ogni volta che le mangio mi tornano alla mente i ricordi passati ed i pranzi del sabato in famiglia!

Farfalle integrali al salmone

Ingredienti
400 g di farfalle integrali
200 gr di salmone affumicato
200 gr di panna
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato q.b.
burro q.b.
sale
Procedimento
Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta e quando bolle salatela e versate le farfalle. Nel frattempo sciogliete una noce di burro in una padella che possa contenere anche la pasta. Profumate con uno spicchio d’aglio schiacciato che poi toglierete. Aggiungete il salmone precedentemente tagliato a striscioline. Fate insaporire e aggiungete la panna. Infine, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura in modo da ottenere un condimento più fluido e cremoso. Salate e spolverizzate un pò di prezzemolo tritato.
Scolate le farfalle al dente e versatele nella padella. Spadellate brevemente amalgamando bene la salsa alla pasta.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Farfalle integrali al salmone

Pizzette integrali con ricotta

Oggi abbiamo pensato ad una ricetta sfiziosa e facilissima perfetta per un pic-nic all’aperto ma anche per una golosa merenda. Adorate dai bambini ma anche dagli adulti le pizzette sono una tentazione a cui non si può resistere!!! Noi abbiamo pensato di farle leggerissime, aggiungendo la ricotta , e più salutari con la farina integrale!

pizzette integrali con ricotta

Ingredienti:
per la pasta
350 gr di farina integrale
100 gr ricotta
50 ml d’acqua
1 uovo
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
1 bustina di lievito di birra secco
sale

per farcire:
passata di pomodoro
mozzarella
origano
sale

Procedimento
Lavorate la farina con il lievito, aggiungete l’uovo, l’acqua, l’olio, la ricotta ed il sale. Impastate per bene, formate una palla e lasciatela riposare per un’ora coperta da un canovaccio. Non aspettatevi una lievitazione abbondante.
Prendete la pasta, stendetela con il mattarello e coppatela usando la forma più grande (o comunque formate dei cerchi di pasta della misura tipica delle pizzette). Mettete i dischi su carta forno, farcite con la passata di pomodoro, la mozzarella, l’origano e un pizzico di sale. Lasciate riposare ancora un pò.
Infornate sulla placca a 200/220° per 10/15 minuti.

Risotto ai porcini

Un risotto cremoso e appetitoso perfetto per una cenetta romantica ma anche per una bella serata tra amici!

Risotto ai porcini

Ingredienti:
400 gr di riso
400 gr di porcini freschi
uno spicchio d’aglio
prezzemolo tritato q.b.
olio e.v.o.
sale
brodo vegetale 1 litro o q.b.
una noce di burro
vino bianco
facoltativo: parmigiano grattugiato
Procedimento
Tagliate i funghi e pezzetti. Scaldate l’olio e fatelo insaporire con l’aglio tagliato a metà (che poi andrete a togliere), mettete i funghi con un goccio d’acqua. Fateli cuocere una decina di minuti, aggiungete il prezzemolo e salate.
Unite il riso, mescolate. Versate un pò di vino bianco e fatelo sfumare.
Aggiungete del brodo fino a coprire il riso. A mano a mano che il riso asciuga aggiungetene dell’altro fino a cottura. Spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro. Deve risultare ‘all’onda’. A piacere, potete aggiungere ancora un po’ prezzemolo tritato e tanto parmigiano grattugiato!

Torta colpo di fulmine

Il cioccolato sembrava solo e triste, era il giorno di San Valentino e lui non aveva ancora trovato la sua anima gemella…. La panna si consolava con l’amico lampone fingendo di  non sentire la mancanza di una parte fondamentale della sua vita… Ma in questo giorno speciale tutto può succedere, così camminando tra le risate degli innamorati e i sorrisi più veri il cioccolato vide la panna. I due si guardarono e si innamorararono all’istante… Un colpo di fulmine!

Torta colpo di fulmine

 

Ingredienti:
Pan di Spagna
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

Per la mousse al cioccolato fondente
100 gr di cioccolato fondente
latte q.b.

100 gr panna da montare

lamponi freschi q.b.

Procedimento
pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Montate la panna

Mousse al cioccolato fondente: Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Unite un po’ di latte mescolando. Inizialmente il cioccolato tenderà ad addensarsi, non preoccupatevi, tenetelo sempre a bagnomaria e montatelo con le fruste elettriche aggiungendo del latte (non troppo!) Quando sarà morbido, toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare (magari anche 10 minuti in frigo). Montatelo nuovamente con le fruste, in modo da renderlo lucido.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna e bagnate la base con la bagna al rum. Ricoprite con panna montata. Coprite con il secondo cuore di pan di spagna e bagnate anch’esso con il rum. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta a stella n°13 create il contorno della torta, sia sul pan di spagna, sia sulla base. Con i lamponi riempite il cuore.

Torta cupido con cuori di cioccolato

Caro cupido, quest’anno siamo state buone, se proprio non vuoi portarci il tanto agognato principe azzurro almeno lasciaci una buona torta panna, cioccolato e lamponi…

P.S: ripeto, siamo state buone… Se hai tempo o vuoi fare gli straordinari ci accaparriamo volentieri anche il principe! 😉

torta cupido con cuori di cioccolato
Ingredienti:
Pan di Spagna al cacao
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b
200 gr di panna da montare
una confezione di lamponi freschi
50 gr di cioccolato fondente

Procedimento
Pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e su un foglio di carta forno disegnate, aiutandovi con un cucchiaino, dei cuori di varie dimensioni. Fate solidificare in frigorifero.

Montate la panna.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, a forma di cuore e bagnate il primo strato con la bagna al rum. Con l’aiuto di una sac a poche, bocchetta a stella n. 13, ricopritelo con la panna montata. Su questa spargete dei lamponi. Ricoprite con il secondo strato di pan di spagna. Ripetete l’operazione con la bagna ed i lamponi. Staccate i cuori di cioccolato dalla carta forno e distribuiteli sulla superficie.

Barraquito

Oggi vogliamo viziarci e ricordare la settimana trascorsa a Tenerife, Canarie. Durante questa splendida vacanza abbiamo assaggiato il barraquito e abbiamo deciso di provare a farlo anche noi!
Il barraquito è un drink al caffè alcolico tipico delle isole Canarie. E’ veramente buonissimo e davvero molto bello esteticamente!

barraquito

Ingredienti per 1 porzione:
1 cm di latte condensato
1 cm di liquore 43
1 tazzina di caffè espresso
2-3 cucchiai di latte
1 pezzo di scorza di limone
cannella in polvere

Procedimento

Scaldate il bicchiere inserendolo nel microonde con dell’acqua che poi andrete a togliere.
Versate il latte condensato nel bicchiere, aggiungete il liquore sopra aiutandovi con un cucchiaino così da ottenere due strati distinti. Aggiungete delicatamente il caffè . Schiumate il latte e sempre con l’aiuto di un cucchiaio versate il latte. Aggiungete la scorza di limone e spolverate con un pizzico di cannella.

Posted in Bevande | Commenti disabilitati su Barraquito

Torta morbida di San Valentino ai due cioccolati

L’amore è litigarello, gli opposti si attraggono e si completano. Ognuno di noi è destinato ad incontrare la propria metà che , seppur completamente diversa, saprà completarci come nessun’altro potrà mai fare… O almeno questo è quello che dicono in quei film strappalacrime che si vedono nel giorno di San Valentino. Rimane il fatto che la notte non esiste senza il giorno, il pari senza il dispari, la verità senza la menzogna e il cioccolato bianco senza il fondente! Questa morbidissima torta non potrebbe essere più appropriata per San Valentino, due cioccolati completamente opposti si uniscono dando origine ad un dolce meraviglioso!

Torta morbida di san Valentino ai due cioccolati

Ingredienti:
Pan di Spagna
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere
bagna al rum q.b

Per le mousse al cioccolato bianco e fondente
100 gr di cioccolato bianco
100 gr di cioccolato fondente
200 gr di panna da montare

Procedimento
pan di spagna:Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio).A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Mousse al cioccolato bianco e fondente: Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato ( in due recipienti separati, uno per il cioccolato bianco e l’altro per il fondente). Montate la panna. Unite metà della panna un po’ alla volta nel cioccolato bianco e l’altra metà nel cioccolato fondente. Inizialmente il cioccolato tenderà ad addensarsi, non preoccupatevi, tenetelo sempre a bagnomaria e montatelo con le fruste elettriche. Quando sarà nuovamente morbido, toglietelo dal fuoco e unite la restante panna.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum, e spalmatelo (tenendo la forma a cuore) per metà con un po’ di mousse bianca e l’altra metà con un po’ di mousse nera. Coprite con il secondo cuore ( disco), bagnatelo con la bagna. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta liscia n°13 formate degli spuntoni. Con un cucchiaino schiacciateli verso il centro della torta. Ripetete fino a coprire la superfice di metà torta. Con la stessa tecnica ricoprite il bordo della metà opposta sempre con la mousse nera. Prendete ora la mousse al cioccolato bianco e completate l’altra metà e il bordo opposto con lo stesso metodo.

1 2 3 4 5 9

Translate »