Crea sito

Menù delle feste

Uovo di Pasqua con torta a sorpresa

Ed anche quest’anno è arrivato il giorno di Pasqua! Felicità e gioia irradiano più del sole primaverile… ma i più entusiasti sono i bambini (forse non solo) che oggi possono scartare le tanto attese uova di Pasqua! DIciamocelo… niente rende felici come il cioccolato! Se volete utilizzare l’uovo di Pasqua in un modo originale e sorprendente fate come noi! La sorpresa non sarà più il gocattolo o una figurina bensì una torta! Nascondino si gioca almeno in due, in questo caso la torta si nasconderà mentre voi dovrete cercarla!

uovo di pasqua con torta a sorpresa

Ingredienti:

Un uovo di cioccolato

Pan di Spagna

230 g di uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

Per la mousse al cioccolato fondente

300 gr di cioccolato fondente

latte q.b.

100 gr di panna montata

Per la decorazione:

fragole

ovetti di cioccolato

Procedimento

Pan di spagna:

Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola e mezza bustina di lievito. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale, e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.

Fate raffreddare il dolce.

Prendete un coppapasta rotondo con lo stesso diametro dell’uovo di cioccolata e un’altro (o più d’uno a seconda della grandezza dell’uovo) di dimensione più piccola. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello, con tanti dischi quanti ne servono per riempire 2/3 dell’uovo.

Montate la panna.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Create una mousse aggiungendo del latte, ma lasciandola abbastanza densa da essere utilizzata con la sac a poche.

Riscaldate sul fuoco un coltello e tagliate a 2/3 l’uovo di cioccolato.

Con del cioccolato fuso “incollatelo” sul piatto. Sia la parte più alta che verrà posizionata orizzontalmente, sia il “coperchio” che verrà poggiato orizzontalmente sul piatto.

Mettete all’interno dell’uovo un cerchio di pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum. Mettete sopra un pò di mousse al cioccolato. Fate uno strato di panna e ricominciate con un altro cerchio di pan di spagna, così fino a livello dell’uovo.

Con la sac a poche con bocchetta a stella, decorate la superficie con la mousse di cioccolato.

Posizionate altri ovetti di cioccolato.

Cambiate la bocchetta, mettete quella liscia, e fate fuoriuscire la mousse di cioccolato dall’altro pezzo di uovo adagiato sul piatto.

Intingete le fragole nel cioccolato e posizionatele a decorazione del piatto e dell’uovo.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum, e spalmatelo (tenendo la forma a cuore) per metà con un po’ di mousse bianca e l’altra metà con un po’ di mousse nera. Coprite con il secondo cuore ( disco), bagnatelo con la bagna. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta liscia n°13 formate degli spuntoni. Con un cucchiaino schiacciateli verso il centro della torta. Ripetete fino a coprire la superfice di metà torta. Con la stessa tecnica ricoprite il bordo della metà opposta sempre con la mousse nera. Prendete ora la mousse al cioccolato bianco e completate l’altra metà e il bordo opposto con lo stesso metodo.

Focaccia pasquale con mandorle

Volete stupire i vostri famigliari e preparare una focaccia che vale veramente la pena di preparare? Allora mettetevi ai fornelli, armatevi di pazienza ma soprattutto di molta voglia di assaggiare la classica focaccia pasquale! Le mandorle regneranno sovrane su un impasto soffice e buonissimo!!!

focaccia pasquale alle mandorle

Ingredienti:

Primo impasto:

25 gr di lievito di birra

150 gr di acqua

250 gr di farina

Fate sciogliere nell’acqua tiepida il lievito di birra. Versatelo nella farina e impastate.

Lasciate lievitare per circa 45 minuti coperto. Deve raddoppiare.

Secondo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

100 gr di zucchero

65 gr di burro

300 gr di farina 0

In una ciotola molto capiente mettete la farina ed il lievitino. In un’altra unite l’acqua ai tuorli ed allo zucchero mescolandoli bene insieme. Unite un po’ alla volta gli ingredienti liquidi e da ultimo il burro sciolto. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla morbida che metterete a lievitare coperta al caldo (anche tutta la notte).

Terzo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

185 gr di zucchero

90 gr di burro

500 gr di farina 0

15 gr sale

spumadoro q.b.

Con lo stesso procedimento di cui sopra, formate il terzo impasto, aggiungendo ai liquidi spumadoro e sale. Lasciate riposare per un’ora circa.

Ingredienti per la copertura:

albume q.b.

granella di zucchero q.b.

mandorle q.b.

Procedimento

Fate un’intreccio a quattro (potete dare alla focaccia anche altre forme ), poi posizionate la focaccia  sulla teglia in forma rotonda. Frullate nel mixer delle mandorle insieme ad alcuni cucchiai di zucchero a velo ed albume. Versate il composto sulla superficie e cospargete con altre mandorle sia intere che a scaglie. Cucinate a 170 – 180° per circa 30 minuti. In ogni caso, visto che la cottura dipende anche dalla pezzatura (più grande o più piccola), è opportuno fare sempre la prova con lo stecchino. E’ inoltre da tener presente che le focacce aumentano di volume anche in cottura (nel caso quindi delle focaccine, tenetele distanziate fra loro).

Focaccine ripiene di nutella

Cosa c’è di più goloso di una merenda pasquale con un dolce ripieno? Assolutamente niente, dice il nostro piatto rimasto già vuoto! Passati tre secondi e le nostre focaccine ripiene di nutella erano già sparite! Chissà che fine avranno fatto…

focaccine ripiene di nutella

Ingredienti:

Primo impasto:

25 gr di lievito di birra

150 gr di acqua

250 gr di farina

Fate sciogliere nell’acqua tiepida il lievito di birra. Versatelo nella farina e impastate.

Lasciate lievitare per circa 45 minuti coperto. Deve raddoppiare.

Secondo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

100 gr di zucchero

65 gr di burro

300 gr di farina 0

In una ciotola molto capiente mettete la farina ed il lievitino. In un’altra unite l’acqua ai tuorli ed allo zucchero mescolandoli bene insieme. Unite un pò alla volta gli ingredienti liquidi e da ultimo il burro sciolto. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla morbida che metterete a lievitare coperta al caldo (anche tutta la notte).

Terzo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

185 gr di zucchero

90 gr di burro

500 gr di farina 0

15 gr sale

spumadoro q.b.

Con lo stesso procedimento di cui sopra, formate il terzo impasto, aggiungendo ai liquidi spumadoro e sale. Lasciate riposare per un’ora circa.

Ingredienti per la copertura:

albume q.b.

granella di zucchero q.b.

Procedimento

Basta prendere un piccolo pezzo di pasta, formare una pallina, allargarla un pò formando un incavo e inserire un cucchiaino di nutella. Richiudere la pallina, inciderla leggermente facendo una croce sulla superficie, spennellarla con l’albume e cospargerla con granella di zucchero. Cucinate a 170 – 180° per circa 30 minuti. In ogni caso, visto che la cottura dipende anche dalla pezzatura (più grande o più piccola), è opportuno fare sempre la prova con lo stecchino. E’ inoltre da tener presente che le focacce aumentano di volume anche in cottura (nel caso quindi delle focaccine, tenetele distanziate fra loro).

Focaccia aromatizzata all’arancia

Qual’è il dolce più soffice che si possa trovare in questo periodo? Quello che assolutamente non può mancare? Quello che ci immette nel clima pasquale? Ovviamente la focaccia! Anche noi non potevamo resistere e quindi l’abbiamo fatta!  La nostra versione ha un gusto fresco e brioso, un sapore che solo l’arancia può dare!

focaccia

Ingredienti:

5 uova

15 cucchiai di zucchero

1 bustina di vanillina

1 bustina e 1/2 di lievito di birra ( 2 cubetti)

6 cucchiai di spumadoro

1 arancia spremuta

buccia di limone gratuggiato

1 bicchiere di latte

farina q.b.

1 hg e 1/2 di burro

sale

Procedimento

Prendete una terrina capiente e aggiungete al burro fuso le uova, mescolate. Inserite il lievito di birra , fatto sciogliere nel latte, mescolando aggiungete la spremuta, la vanillina, lo zucchero, la spumadoro e il limone. Amalgamate il tutto e aggiungete la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo (simile a quello per la pizza). Avvolgete il tutto con una tovaglia e fate riposare in un luogo caldo per tutta la notte. Il giorno dopo date forma alla focaccia e spennellatela con dell’albume d’uovo. Cospargetela con granetti di zucchero (facoltativi). Cuocete in forno a 180°-200° fino a quando inserendo uno stuzzicadente non uscirà asciutto.

Torta chantilly alla nocciola e noci pecan

E’ arrivato il gran giorno! Auguri a tutti i papà, gli unici veri principi azzurri in questo mondo! Sapete che, secondo le statistiche, gli uomini amano la crema pasticcera? Noi abbiamo deciso di rivisitarla un po’ e di aggiungere delle noci pecan ( molto apprezzate dal mio di papà)! Questa torta, ovviamente a forma di cuore, è davvero morbidissimaa e cremosa come poche! Non è difficile da fare quindi entrate in cucina e preparatela con tutto l’ amore possibile!

torta crema e noci pecan

Ingredienti:

Pan di Spagna

230 g di uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

crema pasticcera:

250 dl di latte

2 tuorli

75 g zucchero

25 g amido di mais (maizena)

1 pizzico di sale

1 pizzico di vanillina

½ buccia di limone

crema di nocciola q.b.

noci pecan q.b.

100 gr panna montata

Procedimento

pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola e mezza bustina di lievito. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.

Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Crema pasticcera: Mettete a bollire il latte con la mezza buccia di limone; a parte amalgamate i tuorli con lo zucchero, il sale, la vanillina e l’amido. Versate il latte sul composto, riportate ad ebollizione e cucinate per un paio di minuti.

Lasciate raffreddare un pò mescolando e aromatizzate con un cucchiaio di crema di nocciola (la dose sarà a vostro gusto).

Sgusciate le noci pecan. Una parte servirà per la decorazione ed un’altra, tritata, per il ripieno.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna e bagnate la base con la bagna al rum. Ricoprite con circa metà della crema pasticcera aromatizzata alla nocciola. Cospargete con le noci pecan tritate grossolanamente. Coprite con il secondo cuore di pan di spagna e bagnate anch’esso con il rum. Aggiungete alla restante crema la panna montata. Inseritela nella sac a poche (bocchetta n. 25) e decorate la superficie della torta. Terminate il decoro con le noci pecan.

Coppe mascarpone e amaretti

La festa del papà è vicina e per questo è arrivato il momento di preparargli il suo dolce preferito (come se lo facessimo solo in questa occasione…). Per esprimere tutto il nostro affetto regaliamogli una goduriosa coppa mascarpone e amaretti! Un dessert semplice ma sempre apprezzato!

coppa amscarpone e amaretti

Ingredienti:

3 tuorli d’uovo

sciroppo (100 gr di zucchero+ 50 gr di acqua)

250 gr di mascarpone

100 gr di panna

100 gr di amaretti

marsala q.b.

Procedimento:

Fate bollire lo sciroppo mettendo sul fuoco un pentolino con lo zucchero e l’acqua. Mescolate fino a quando non scenderà a filo continuo dal cucchiaio. A quel punto versatelo un po’ alla volta sui tuorli e montateli fino a raffreddamento. Questo procedimento serve a pastorizzare le uova.

Incorporate quindi il mascarpone e poi la panna, precedentemente montata.

Mettete un pò di liquore in una ciotola e inzuppatevi gli amaretti sbriciolati, mescolandoli velocemente. Prendete dei bicchieri e mettete un cucchiaino di amaretti nel fondo. Mettete la crema in una sac a poche con bocchetta a stella e ricopriteli. Aggiungete altri amaretti, altra crema e così via fino a riempire tutto il bicchiere.

Torta mimosa

Auguri a tutte le donne, coraggiose, sensibili, forti, romantiche, timide, dolci, impavide, sognatrici, determinate, pazienti, affidabili, carismatiche, che possiate essere sempre felici ed entusiaste della vita! Per voi la torta più frizzante e energica che esista, la torta mimosa!

Torta mimosa

Ingredienti
2 pan di spagna (uno per la torta + uno per la decorazione)
400 g di crema chantilly
150 g di panna montata
bagna al rum q.b.
ananas sciroppato

Ricetta x 1 pan di spagna:
4 uova medie
gr 125 zucchero
gr 125 farina 00
gr 25 fecola
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale
raspatura di limone
aroma vaniglia

Procedimento:
Montare le uova che non devono essere fredde (eventualmente montatele a bagnomaria per un pò), aggiungete lo zucchero, gli aromi ed il sale. Delicatamente aggiungete la farina, la fecola ed il lievito setacciati, facendo attenzione a non smontare le uova (il lievito potrebbe essere omesso, ma se non siete esperte, meglio metterne un pò). Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata o ricoperta da carta forno. Cucinare in forno a 180° per circa 20/30 minuti.

Ricetta per crema chantilly:
2 tuorli
75 gr zucchero
25 gr maizena
0,25 l di latte
1 pizzico di sale
buccia di mezzo limone
vanillina

100 gr panna montata

Procedimento:
Mettete a bollire il latte con la buccia di limone (solo la parte gialla).
In un’altra pentola amalgamate i tuorli con lo zucchero, il sale, la vanillina e l’amido. Fate attenzione a non creare grumi. Versate un pò alla volta, e sempre mescolando, il latte. Portate ad ebollizione e cucinate per un paio di minuti finchè non si addensa.
Far raffreddare mescolando di tanto in tanto per non creare la pellicina in superficie.
Montate la panna. Quando la crema pasticcera è raffreddata, aggiungere la panna montata incorporandola un pò alla volta.
Bagna al rum
Ingredienti:
80 cl acqua
gr 70 zucchero
80 cl rum

Procedimento:
Fate bollire l’acqua con lo zucchero fino a completo scioglimento. Una volta raffreddato aggiungete il rum.
Questa dose basta per più dolci. Tenete quanto avanza in frigorifero chiuso in un barattolo.

Realizzazione della torta mimosa:
Prendete un disco di pan di spagna e sagomatelo a forma di cupola (smussate l’angolo superiore della torta), tagliatelo a metà e inzuppatelo con la bagna.
Farcite con metà crema chantilly e disponeteci sopra l’ananas tagliato a pezzetti. Coprite con altra crema chantilly e ricomponete il dolce con l’altro disco di pan di spagna. Bagnatelo con la bagna e spatolatelo con la panna montata.
Prendente l’altro pan di spagna, togliete la crosticina superiore e tagliatelo prima orizzontalmente in due o tre dischi (a seconda di quanto è alto). Prendete uno o più dischi e tagliateli a cubetti. Ricoprite la torta.
Se vi avanzano dischi teneteli in freezer per altre creazioni.

Torta mimosa

Torta colpo di fulmine

Il cioccolato sembrava solo e triste, era il giorno di San Valentino e lui non aveva ancora trovato la sua anima gemella…. La panna si consolava con l’amico lampone fingendo di  non sentire la mancanza di una parte fondamentale della sua vita… Ma in questo giorno speciale tutto può succedere, così camminando tra le risate degli innamorati e i sorrisi più veri il cioccolato vide la panna. I due si guardarono e si innamorararono all’istante… Un colpo di fulmine!

Torta colpo di fulmine

 

Ingredienti:
Pan di Spagna
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

Per la mousse al cioccolato fondente
100 gr di cioccolato fondente
latte q.b.

100 gr panna da montare

lamponi freschi q.b.

Procedimento
pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Montate la panna

Mousse al cioccolato fondente: Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Unite un po’ di latte mescolando. Inizialmente il cioccolato tenderà ad addensarsi, non preoccupatevi, tenetelo sempre a bagnomaria e montatelo con le fruste elettriche aggiungendo del latte (non troppo!) Quando sarà morbido, toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare (magari anche 10 minuti in frigo). Montatelo nuovamente con le fruste, in modo da renderlo lucido.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna e bagnate la base con la bagna al rum. Ricoprite con panna montata. Coprite con il secondo cuore di pan di spagna e bagnate anch’esso con il rum. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta a stella n°13 create il contorno della torta, sia sul pan di spagna, sia sulla base. Con i lamponi riempite il cuore.

Torta cupido con cuori di cioccolato

Caro cupido, quest’anno siamo state buone, se proprio non vuoi portarci il tanto agognato principe azzurro almeno lasciaci una buona torta panna, cioccolato e lamponi…

P.S: ripeto, siamo state buone… Se hai tempo o vuoi fare gli straordinari ci accaparriamo volentieri anche il principe! 😉

torta cupido con cuori di cioccolato
Ingredienti:
Pan di Spagna al cacao
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b
200 gr di panna da montare
una confezione di lamponi freschi
50 gr di cioccolato fondente

Procedimento
Pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e su un foglio di carta forno disegnate, aiutandovi con un cucchiaino, dei cuori di varie dimensioni. Fate solidificare in frigorifero.

Montate la panna.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, a forma di cuore e bagnate il primo strato con la bagna al rum. Con l’aiuto di una sac a poche, bocchetta a stella n. 13, ricopritelo con la panna montata. Su questa spargete dei lamponi. Ricoprite con il secondo strato di pan di spagna. Ripetete l’operazione con la bagna ed i lamponi. Staccate i cuori di cioccolato dalla carta forno e distribuiteli sulla superficie.

Torta morbida di San Valentino ai due cioccolati

L’amore è litigarello, gli opposti si attraggono e si completano. Ognuno di noi è destinato ad incontrare la propria metà che , seppur completamente diversa, saprà completarci come nessun’altro potrà mai fare… O almeno questo è quello che dicono in quei film strappalacrime che si vedono nel giorno di San Valentino. Rimane il fatto che la notte non esiste senza il giorno, il pari senza il dispari, la verità senza la menzogna e il cioccolato bianco senza il fondente! Questa morbidissima torta non potrebbe essere più appropriata per San Valentino, due cioccolati completamente opposti si uniscono dando origine ad un dolce meraviglioso!

Torta morbida di san Valentino ai due cioccolati

Ingredienti:
Pan di Spagna
230 g di uova intere
175 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola
35 g di cacao amaro in polvere
½ bustina di lievito in polvere
bagna al rum q.b

Per le mousse al cioccolato bianco e fondente
100 gr di cioccolato bianco
100 gr di cioccolato fondente
200 gr di panna da montare

Procedimento
pan di spagna:Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio).A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.
Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Mousse al cioccolato bianco e fondente: Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato ( in due recipienti separati, uno per il cioccolato bianco e l’altro per il fondente). Montate la panna. Unite metà della panna un po’ alla volta nel cioccolato bianco e l’altra metà nel cioccolato fondente. Inizialmente il cioccolato tenderà ad addensarsi, non preoccupatevi, tenetelo sempre a bagnomaria e montatelo con le fruste elettriche. Quando sarà nuovamente morbido, toglietelo dal fuoco e unite la restante panna.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum, e spalmatelo (tenendo la forma a cuore) per metà con un po’ di mousse bianca e l’altra metà con un po’ di mousse nera. Coprite con il secondo cuore ( disco), bagnatelo con la bagna. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta liscia n°13 formate degli spuntoni. Con un cucchiaino schiacciateli verso il centro della torta. Ripetete fino a coprire la superfice di metà torta. Con la stessa tecnica ricoprite il bordo della metà opposta sempre con la mousse nera. Prendete ora la mousse al cioccolato bianco e completate l’altra metà e il bordo opposto con lo stesso metodo.

1 2 3

Translate »