Crea sito

Dolci e dessert

Torta Marty alla nocciola e mousse ai cioccolati

Una torta speciale per una persona speciale! Un cuore di bignè al cioccolato racciude tutta la dolcezza di un soffice pan di spagna farcito con crema chantilly alla nocciola! Come resistereeeee!!!!!????

torta Marty

Ingredienti:

Pan di Spagna

230 g di uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

crema chantilly alla nocciola:

250 dl di latte

2 tuorli

75 g zucchero

25 g amido di mais (maizena)

1 pizzico di sale

1 pizzico di vanillina

½ buccia di limone

crema di nocciola q.b.

100 gr panna montata

mousse di cioccolato bianco

100 gr cioccolato bianco

100 gr panna montata

Per decorare

12 bignè

200 gr di cioccolato fondente

Procedimento

pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola e mezza bustina di lievito. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto in una tortiera quadrata e infornate a 180° per 25 minuti.

Fatela raffreddare su una grata.

Tagliate il pan di spagna a forma di cuore, tagliando uno degli angoli e arrotondando i due ai lati. A questo punto tagliate il dolce in due orizzontalmente.

Crema pasticcera: Mettete a bollire il latte con la mezza buccia di limone; a parte amalgamate i tuorli con lo zucchero, il sale, la vanillina e l’amido. Versate il latte sul composto, riportate ad ebollizione e cucinate per un paio di minuti.

Lasciate raffreddare un pò mescolando e aromatizzate con un cucchiaio di crema di nocciola (la dose sarà a vostro gusto).

Montate la panna e delicatamente incorporatela alla crema.

Fate sciogliere 100 gr di cioccolato bianco e nel frattempo montate i rimanenti 100 gr di panna da incorporare al cioccolato fuso.

Fate sciogliere il cioccolato fondente per la decorazione.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna e bagnate leggermente la base con la bagna al rum. Ricoprite con circa metà della crema pasticcera aromatizzata alla nocciola. Coprite con il secondo cuore di pan di spagna e bagnate anch’esso leggermente con il rum. Coprite la torta con la mousse di cioccolato bianco (anche i bordi).

Prendete i bignè e riempiteli con la restante chantilly alla nocciola.

Intingete la parte superiore dei bignè nel cioccolato fondente fuso e disponeteli lungo il bordo della torta a cuore.

Con il restante cioccolato potete creare un bordo stendendolo su un foglio di carta forno della stessa lunghezza ed altezza del perimetro della torta. Prima che si solidifichi troppo posizionatelo sul contorno della torta facendolo aderire bene.

Posted in Dolci e dessert, torte | Commenti disabilitati su Torta Marty alla nocciola e mousse ai cioccolati

Ciambella di carote e mandorle profumata all’albicocca

Una buona colazione necessita di un buon dolce. Personalmente lo preferisco semplice e morbidissimo, se poi emana un profumo dolce e delicato come questa ciambella ancora meglio! Facile e veloce è perfetto per chi desidera sprofondare in una nuvola sofficissima ma non ha molto tempo da trascorrere in cucina. Per non parlare delle calorie… pochissime!!! Non c’è nè burro nè olio ma la sua morbidezza rimane inalterata grazie allo yogurt all’albicocca… sentite anche voi il profumino?!

Ciambella di carote e mandorle profumata all'albicocca

Ingredienti:

280 gr di farina 00

80 gr di farina di mandorle

300 gr di carote

125 gr di yogurt all’albicocca

180 gr di zucchero

3 uova a temperatura ambiente

essenza di vaniglia

1 bustina di lievito in polvere

Pocedimento

Lavate le carote e pelatele. Tagliatele a rondelle e inseritele nel mixer per tritarle. Nel frattempo montate le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.Aggiungete l’essenza di vaniglia. In una ciotola setacciate le farine ed il lievito, mescolate. Unite le carote tritate al composto di uova e zucchero continuando a mescolare. Versate ora il vasetto di yogurt. Aggiungete anche le farine, mescolate e versate il tutto in uno stampo da ciambella (precedentemente imburrato). Ponete in forno a 180° per circa 40 min. Prima di estrarla dal forno fate la prova dello stuzzicadente, se esce pulito allora la torta è pronta.

Posted in Dolci e dessert, torte | Commenti disabilitati su Ciambella di carote e mandorle profumata all’albicocca

Cookies americani con goccie di cioccolato

come resistere ai famosissimi cookies americani??? Impossibile!  Enormi, rotondi e ricchi di goccie di cioccolato, fanno tornare bambini anche gli adulti! Facili, veloci e golosissimi sono una vera tentazione! Uno tira l’altro, infatti da noi hanno resistito meno di 2 ore!;)

IMG_3006

Ingredienti:

190 gr di farina

80 gr di burro

40 gr di zucchero di canna

40 gr di zucchero semolato

½ cucchiaino di lievito

un pizzico di sale

1 uovo

estratto di vaniglia

170 gr di gocce di cioccolato

50 gr di cioccolato fondente

Procedimento

Mescolate con lo sbattitore il burro e i due tipi di zucchero e aggiungete l’uovo. Passate con il setaccio la farina insieme al lievito e al sale ed aggiungetela al composto. Inserite la vaniglia e le gocce di cioccolato. Prendete una teglia ricoperta da carta forno e create i cookies.

Infornate a 180° per circa 10-15 minuti.

Quando i biscotti sono pronti lasciateli raffreddare.

Zuccotto cioccocrok

 

Scusate per l’attesa ma  è finalmente arrivato il momento di svelarvi la ricetta della nostra ultima creazione!!! Lo zuccotto cioccocrok, un’ idea originale per ultilizzare il cioccolato rimasto dal periodo pasquale e chiaramente ispirata alle celebri uova! Una torta assolutamente da spatolare in un giorno, come resisterle???

IMG_3154

Ingredienti:

Pan di Spagna

4 uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

35 g di cacao amaro in polvere

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

Per la mousse al cioccolato bianco

200 gr di cioccolato bianco

latte q.b.

100 gr panna da montare

70 gr di cereali al cioccolato (di piccola dimensione)

Crema chantilly alla nocciola

250 dl di latte

2 tuorli

75 g zucchero

25 g amido di mais (maizena)

1 pizzico di sale

1 pizzico di vanillina

½ buccia di limone

100 gr panna da montare

crema di nocciola Babbi q.b.

Per la copertura

150 gr di panna montata

100 gr di cioccolato fondente

Procedimento

Pan di spagna:

Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola, mezza bustina di lievito ed il cacao. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.

Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due o tre dischi (a seconda di quanto è alto).

Crema chantilly alla nocciola:

Mettete a bollire il latte con la mezza buccia di limone; a parte amalgamate i tuorli con lo zucchero, il sale, la vanillina e l’amido. Versate il latte sul composto, riportate ad ebollizione e cucinate per un paio di minuti.

Lasciate raffreddare un pò mescolando e aromatizzate con un cucchiaio di crema di nocciola (la dose sarà a vostro gusto).

Una volta raffreddata incorporate la panna montata.

Mousse al cioccolato bianco:

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Unite un po’ di latte mescolando. Inizialmente il cioccolato tenderà ad addensarsi, non preoccupatevi, tenetelo sempre a bagnomaria e montatelo aggiungendo del latte (non troppo!) Quando sarà morbido, toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare. Aggiungete la panna montata.

Prendete 2/3 della mousse e in questa aggiungete i cereali.

Assemblaggio della torta:

Prendete una forma per zuccotto e foderate l’interno con della pellicola (così sarà più facile estrarre il dolce). Prendete un disco di pan di spagna al cioccolato e delicatamente inseritelo nella forma, schiacciando per farlo aderire alle pareti. Bagnatelo con della bagna al rum.

Stendetevi sopra la crema chantilly alla nocciola, facendo attenzione a spalmare la crema tutta alla stessa altezza.

Mettete in frigo.

Dopo 15 minuti, riprendete il dolce e fate la stessa cosa con la mousse al cioccolato e cereali.

Mettete nuovamente in frigo.

Dopo altri 15 minuti, riempite lo spazio rimasto con la mousse al cioccolato bianco.

Coprite la base con un altro disco di pan di spagna della stessa dimensione della base dello zuccotto.

Schiacciate bene e ponete in frigo, o meglio ancora, in freezer per qualche ora.

Prendete il dolce ed estraetelo sul piatto da portata.

Stendete sulla superficie la panna montata e decorate a piacere con il cioccolato fondente fuso.

IMG_3153

Con questa ricetta partecipiamo al bellissimo contest chocolat di  http://www.petitpatisserieblog.ifood.it/  e http://www.alchimia.ifood.it/ in collaborazione con http://www.babbi.it/

banner_contest_blog_B

Coccola fragole e mousse ai due cioccolati

Una vera delizia! Non saprei come altro descriverla! Anzi forse si… una coccola perfetta per un dolce risveglio… ma anche a merenda, a pranzo, alle due, tre , quattro, cinque, a cena, spuntino di mezzanotte…. A voi la scelta! Una base al biscotto avvolge una mousse al cioccolato fondente che fà impazzire! Per non parlare della mousse al cioccolato bianco che abbraccia un disco di fragole da sogno! Ritorna poi il cioccolato fondente ed un’immancabile spolverata di cacao in polvere…. Se non vi ho fatto venire l’aquolina in bocca allora qualcosa non funziona… Provatela e vedrete!

cioccolato e fragole

Ingredienti:

base al biscotto

200 gr di biscotti secchi

70 gr di burro

mousse al cioccolato fondente

250 ml di panna

200 gr di cioccolato fondente

mousse al cioccolato bianco

250 ml di panna

200 gr di cioccolato bianco

disco di fragole

500 gr di fragole + alcune per la decorazione

20 gr di zucchero

cacao in polvere q.b

100 gr di cioccolato fondente (facoltativo per decorazioni)

Procedimento

Base al biscotto: frantumate i biscotti secchi e tritateli finemente nel frullatore. In una terrina sciogliete il burro ed aggiungetevi i biscotti ridotti in briciole. Mescolate e versate il composto su un piatto (lo stesso in cui servirete il dolce concluso) in cui in precedenza avrete posato un anello da tortiera. Aiutandovi con un cucchiaio compattate bene la base affinchè risulti liscia ed il più possibile omogenea. Mettete in frigorifero a raffreddare.

Mousse al cioccolato fondente: fate sciogliere 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria. A parte montate 125 ml di panna. Aggiungete un cucchiaio di panna al cioccolato fuso e mescolate velocemente affinchè non si solidifichi subito. Versate ora il cioccolato nella restante panna e continuate a montare con le fruste. Dopo aver preparato la mousse al cioccolato bianco rifate questo procedimento con gli altri 100 gr di cioccolato fondente e i 125 ml di panna.

Mousse al cioccolato bianco: il procedimento è uguale al precedente. Fate sciogliere 100 gr di cioccolato bianco a bagnomaria. A parte montate 125 ml di panna. Aggiungete un cucchiaio di panna al cioccolato fuso e mescolate velocemente affinchè non si solidifichi subito. Versate ora il cioccolato nella restante panna e continuate a montare con le fruste.

Disco di fragole: frullate le fragole (tenendone da parte alcune per la decorazione) e aggiungete al composto lo zucchero. Mescolate e se c’è troppo liquido, scolatele un pò. Versate le fragole su un anello da pasticceria più piccolo della tortiera utilizzata. (la base deve essere coperta da carta forno). Mettete in freezer a congelare il più possibile (minimo un’ora).

Assemblaggio della torta

Prendete la base di biscotto e versateci sopra la prima parte della mousse al cioccolato fondente. Mettete in figorifero a raffreddare. Intanto preparerete la mousse al cioccolato bianco. Trascorso il tempo necessario estraete la torta dal figo e formate un altro strato con metà mousse al cioccolato bianco. Prendete ora il disco di fragole ed inseritelo al centro della mousse. Coprite i bordi scoperti e la superfice rossa con la resante mousse al cioccolato bianco. Riponete in frigo. Intanto preparerete la seconda parte della mousse fondente. Riprendete la torta e formate l’ultimo strato con la mousse al cioccolato fondente. Dopo averla lasciata riposare in figo, spolverate la superfice con del cacao in polvere e procedete con le decorazioni. Noi abbiamo fatto sciogliere altri 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria e abbiamo creato un bordo (prendete le misure della torta) spalmandolo su una striscia di carta da forno. Lo abbiamo lasciato raffreddare (senza metterlo in frigo) e quando il cioccolato aveva iniziato a divenire opaco lo abbiamo steso sul bordo della torta. ( con la carta forno all’esterno). Dopo qualche minuto potete togliere la carta forno.

Per i riccioli abbiamo usato lo stesso metodo avvolgendo il cioccolato in bastoncini cilindrici o a forma conica. Potete sbizzarrirvi e creare anche delle fragole a ventaglio intagliandole più volte parallelamente e poi “aprendole” con le mani.

mousse ai due cioccolati e fragole

Con questa ricetta partecipiamo al bellissimo contest chocolat di  http://www.petitpatisserieblog.ifood.it/  e http://www.alchimia.ifood.it/ in collaborazione con http://www.babbi.it/

banner_contest_blog_B

Uovo di Pasqua con torta a sorpresa

Ed anche quest’anno è arrivato il giorno di Pasqua! Felicità e gioia irradiano più del sole primaverile… ma i più entusiasti sono i bambini (forse non solo) che oggi possono scartare le tanto attese uova di Pasqua! DIciamocelo… niente rende felici come il cioccolato! Se volete utilizzare l’uovo di Pasqua in un modo originale e sorprendente fate come noi! La sorpresa non sarà più il gocattolo o una figurina bensì una torta! Nascondino si gioca almeno in due, in questo caso la torta si nasconderà mentre voi dovrete cercarla!

uovo di pasqua con torta a sorpresa

Ingredienti:

Un uovo di cioccolato

Pan di Spagna

230 g di uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

Per la mousse al cioccolato fondente

300 gr di cioccolato fondente

latte q.b.

100 gr di panna montata

Per la decorazione:

fragole

ovetti di cioccolato

Procedimento

Pan di spagna:

Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola e mezza bustina di lievito. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale, e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.

Fate raffreddare il dolce.

Prendete un coppapasta rotondo con lo stesso diametro dell’uovo di cioccolata e un’altro (o più d’uno a seconda della grandezza dell’uovo) di dimensione più piccola. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello, con tanti dischi quanti ne servono per riempire 2/3 dell’uovo.

Montate la panna.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Create una mousse aggiungendo del latte, ma lasciandola abbastanza densa da essere utilizzata con la sac a poche.

Riscaldate sul fuoco un coltello e tagliate a 2/3 l’uovo di cioccolato.

Con del cioccolato fuso “incollatelo” sul piatto. Sia la parte più alta che verrà posizionata orizzontalmente, sia il “coperchio” che verrà poggiato orizzontalmente sul piatto.

Mettete all’interno dell’uovo un cerchio di pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum. Mettete sopra un pò di mousse al cioccolato. Fate uno strato di panna e ricominciate con un altro cerchio di pan di spagna, così fino a livello dell’uovo.

Con la sac a poche con bocchetta a stella, decorate la superficie con la mousse di cioccolato.

Posizionate altri ovetti di cioccolato.

Cambiate la bocchetta, mettete quella liscia, e fate fuoriuscire la mousse di cioccolato dall’altro pezzo di uovo adagiato sul piatto.

Intingete le fragole nel cioccolato e posizionatele a decorazione del piatto e dell’uovo.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna, bagnatelo con la bagna al rum, e spalmatelo (tenendo la forma a cuore) per metà con un po’ di mousse bianca e l’altra metà con un po’ di mousse nera. Coprite con il secondo cuore ( disco), bagnatelo con la bagna. Inserite nella sac a poche la mousse di cioccolato fondente e usando la bocchetta liscia n°13 formate degli spuntoni. Con un cucchiaino schiacciateli verso il centro della torta. Ripetete fino a coprire la superfice di metà torta. Con la stessa tecnica ricoprite il bordo della metà opposta sempre con la mousse nera. Prendete ora la mousse al cioccolato bianco e completate l’altra metà e il bordo opposto con lo stesso metodo.

Focaccia pasquale con mandorle

Volete stupire i vostri famigliari e preparare una focaccia che vale veramente la pena di preparare? Allora mettetevi ai fornelli, armatevi di pazienza ma soprattutto di molta voglia di assaggiare la classica focaccia pasquale! Le mandorle regneranno sovrane su un impasto soffice e buonissimo!!!

focaccia pasquale alle mandorle

Ingredienti:

Primo impasto:

25 gr di lievito di birra

150 gr di acqua

250 gr di farina

Fate sciogliere nell’acqua tiepida il lievito di birra. Versatelo nella farina e impastate.

Lasciate lievitare per circa 45 minuti coperto. Deve raddoppiare.

Secondo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

100 gr di zucchero

65 gr di burro

300 gr di farina 0

In una ciotola molto capiente mettete la farina ed il lievitino. In un’altra unite l’acqua ai tuorli ed allo zucchero mescolandoli bene insieme. Unite un po’ alla volta gli ingredienti liquidi e da ultimo il burro sciolto. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla morbida che metterete a lievitare coperta al caldo (anche tutta la notte).

Terzo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

185 gr di zucchero

90 gr di burro

500 gr di farina 0

15 gr sale

spumadoro q.b.

Con lo stesso procedimento di cui sopra, formate il terzo impasto, aggiungendo ai liquidi spumadoro e sale. Lasciate riposare per un’ora circa.

Ingredienti per la copertura:

albume q.b.

granella di zucchero q.b.

mandorle q.b.

Procedimento

Fate un’intreccio a quattro (potete dare alla focaccia anche altre forme ), poi posizionate la focaccia  sulla teglia in forma rotonda. Frullate nel mixer delle mandorle insieme ad alcuni cucchiai di zucchero a velo ed albume. Versate il composto sulla superficie e cospargete con altre mandorle sia intere che a scaglie. Cucinate a 170 – 180° per circa 30 minuti. In ogni caso, visto che la cottura dipende anche dalla pezzatura (più grande o più piccola), è opportuno fare sempre la prova con lo stecchino. E’ inoltre da tener presente che le focacce aumentano di volume anche in cottura (nel caso quindi delle focaccine, tenetele distanziate fra loro).

Focaccine ripiene di nutella

Cosa c’è di più goloso di una merenda pasquale con un dolce ripieno? Assolutamente niente, dice il nostro piatto rimasto già vuoto! Passati tre secondi e le nostre focaccine ripiene di nutella erano già sparite! Chissà che fine avranno fatto…

focaccine ripiene di nutella

Ingredienti:

Primo impasto:

25 gr di lievito di birra

150 gr di acqua

250 gr di farina

Fate sciogliere nell’acqua tiepida il lievito di birra. Versatelo nella farina e impastate.

Lasciate lievitare per circa 45 minuti coperto. Deve raddoppiare.

Secondo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

100 gr di zucchero

65 gr di burro

300 gr di farina 0

In una ciotola molto capiente mettete la farina ed il lievitino. In un’altra unite l’acqua ai tuorli ed allo zucchero mescolandoli bene insieme. Unite un pò alla volta gli ingredienti liquidi e da ultimo il burro sciolto. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla morbida che metterete a lievitare coperta al caldo (anche tutta la notte).

Terzo impasto:

75 gr di acqua tiepida

3 tuorli

185 gr di zucchero

90 gr di burro

500 gr di farina 0

15 gr sale

spumadoro q.b.

Con lo stesso procedimento di cui sopra, formate il terzo impasto, aggiungendo ai liquidi spumadoro e sale. Lasciate riposare per un’ora circa.

Ingredienti per la copertura:

albume q.b.

granella di zucchero q.b.

Procedimento

Basta prendere un piccolo pezzo di pasta, formare una pallina, allargarla un pò formando un incavo e inserire un cucchiaino di nutella. Richiudere la pallina, inciderla leggermente facendo una croce sulla superficie, spennellarla con l’albume e cospargerla con granella di zucchero. Cucinate a 170 – 180° per circa 30 minuti. In ogni caso, visto che la cottura dipende anche dalla pezzatura (più grande o più piccola), è opportuno fare sempre la prova con lo stecchino. E’ inoltre da tener presente che le focacce aumentano di volume anche in cottura (nel caso quindi delle focaccine, tenetele distanziate fra loro).

Focaccia aromatizzata all’arancia

Qual’è il dolce più soffice che si possa trovare in questo periodo? Quello che assolutamente non può mancare? Quello che ci immette nel clima pasquale? Ovviamente la focaccia! Anche noi non potevamo resistere e quindi l’abbiamo fatta!  La nostra versione ha un gusto fresco e brioso, un sapore che solo l’arancia può dare!

focaccia

Ingredienti:

5 uova

15 cucchiai di zucchero

1 bustina di vanillina

1 bustina e 1/2 di lievito di birra ( 2 cubetti)

6 cucchiai di spumadoro

1 arancia spremuta

buccia di limone gratuggiato

1 bicchiere di latte

farina q.b.

1 hg e 1/2 di burro

sale

Procedimento

Prendete una terrina capiente e aggiungete al burro fuso le uova, mescolate. Inserite il lievito di birra , fatto sciogliere nel latte, mescolando aggiungete la spremuta, la vanillina, lo zucchero, la spumadoro e il limone. Amalgamate il tutto e aggiungete la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo (simile a quello per la pizza). Avvolgete il tutto con una tovaglia e fate riposare in un luogo caldo per tutta la notte. Il giorno dopo date forma alla focaccia e spennellatela con dell’albume d’uovo. Cospargetela con granetti di zucchero (facoltativi). Cuocete in forno a 180°-200° fino a quando inserendo uno stuzzicadente non uscirà asciutto.

Torta chantilly alla nocciola e noci pecan

E’ arrivato il gran giorno! Auguri a tutti i papà, gli unici veri principi azzurri in questo mondo! Sapete che, secondo le statistiche, gli uomini amano la crema pasticcera? Noi abbiamo deciso di rivisitarla un po’ e di aggiungere delle noci pecan ( molto apprezzate dal mio di papà)! Questa torta, ovviamente a forma di cuore, è davvero morbidissimaa e cremosa come poche! Non è difficile da fare quindi entrate in cucina e preparatela con tutto l’ amore possibile!

torta crema e noci pecan

Ingredienti:

Pan di Spagna

230 g di uova intere

175 g di zucchero

100 g di farina

50 g di fecola

½ bustina di lievito in polvere

bagna al rum q.b

crema pasticcera:

250 dl di latte

2 tuorli

75 g zucchero

25 g amido di mais (maizena)

1 pizzico di sale

1 pizzico di vanillina

½ buccia di limone

crema di nocciola q.b.

noci pecan q.b.

100 gr panna montata

Procedimento

pan di spagna: Con la frusta montate uova e zucchero (vi consiglio di scaldare leggermente le uova per montarle meglio). A parte setacciate la farina, la fecola e mezza bustina di lievito. Aggiungete gli ingredienti secchi alle uova, con un pizzico di sale,e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per 25 minuti.

Tagliate il pan di spagna orizzontalmente in due dischi. Prendete un coppapasta quadrato ed uno rotondo con lo stesso diametro del lato del quadrato. Coppate il pan di spagna con l’aiuto di un coltello e componete il quadrato con due mezzicerchi a formare un cuore.

Crema pasticcera: Mettete a bollire il latte con la mezza buccia di limone; a parte amalgamate i tuorli con lo zucchero, il sale, la vanillina e l’amido. Versate il latte sul composto, riportate ad ebollizione e cucinate per un paio di minuti.

Lasciate raffreddare un pò mescolando e aromatizzate con un cucchiaio di crema di nocciola (la dose sarà a vostro gusto).

Sgusciate le noci pecan. Una parte servirà per la decorazione ed un’altra, tritata, per il ripieno.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna e bagnate la base con la bagna al rum. Ricoprite con circa metà della crema pasticcera aromatizzata alla nocciola. Cospargete con le noci pecan tritate grossolanamente. Coprite con il secondo cuore di pan di spagna e bagnate anch’esso con il rum. Aggiungete alla restante crema la panna montata. Inseritela nella sac a poche (bocchetta n. 25) e decorate la superficie della torta. Terminate il decoro con le noci pecan.

1 2 3 5

Translate »