Crea sito

gnocchi

Gnocchi colorati di carnevale

Carnevale, la festa dei colori, delle maschere e del divertimento… Quale miglior modo di festeggiare che mangiare in compagnia? Per l’occasione stupite i vostri ospiti e preparate questi buonissimi gnocchi colorati completamente naturali, nessun conservante!

gnocchi colorati di carnevale

Ingredienti:
per 4 persone:
1 kg di patate
250 gr di farina 00
100 gr di spinaci lessati
1 barbabietola rossa cotta
100 gr di zucca cotta al forno
1 uovo
qualche goccia di limone
sale
50 gr di burro
salvia

Procedimento
Lessate le patate in acqua salata. Pelatele e schiacciatele sul piano di lavoro infarinato. Allargatele per farle intiepidire. Salate, aggiungete l’uovo e qualche goccia di limone. Cominciate a lavorare l’impasto aggiungendo la farina. Per gli gnocchi è sempre difficile indicare il quantitativo di farina necessaria. Capirete lavorando le patate se il composto ne richiede di più o di meno. Formate un panetto e dividetelo in 4 parti uguali. Uno di questi è già pronto per gli gnocchi di patate. Nel frattempo avrete frullato separatamente la barbabietola, gli spinaci e la zucca. Se risultano liquidi, fateli scolare per bene o asciugateli facendoli saltare in un pentolino sul fuoco. Unite ciascun “colore” ad un quarto di impasto di patate, incorporando per bene la verdura e aggiungendo farina fino ad ottenere una nuova “palla” elastica da lavorare.
Ricavate dei “salamini” prendendo l’impasto un po’ alla volta e allungandolo sul piano di lavoro infarinato. Tagliateli ottenendo gli gnocchi. Personalmente li passo poi sul rovescio della grattugia infarinata o sui rebbi della forchetta. Al momento della cottura, cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata fino a quando non vengono a galla. Saltateli delicatamente in una grande padella in cui avrete sciolto il burro e unito la salvia.
A piacere aggiungete del parmigiano.
Consiglio: cuocete gli gnocchi separatamente iniziando dal colore più tenue.

gnocchi colorati di carnevale

Gnocchi di zucca, radicchio e ricotta

Il dolce della zucca e l’amaro del radicchio si sposano benissimo con la ricotta!

Gnocchi di zucca radicchio e ricottaHungry emoticon

Ingredienti:
1 kg di zucca mantovana
1 uovo
farina q.b.
150 gr di ricotta
un piccolo cespo di radicchio rosso di Verona
sale
pepe
mezza cipolla di Tropea
olio evo
vino rosso q.b.

Procedimento
Pulite la zucca e tagliatela a fette. Ponetela sulla placca del forno rivestita con l’apposita carta e fatela cuocere. Dovrà risultare molto tenera.
Una volta cotta, fatela intiepidire e schiacciatela. Scolate molto bene il liquido che fuoriesce, fino ad ottenere un composto morbido ma al tempo stesso compatto. Aggiungete l’uovo, il sale e la farina.
Prendete il radicchio, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo sottile. Ponete sul fuoco una padella con un po’ d’olio. Tagliate la cipolla finemente, rosolatela, aggiungete il radicchio e fatelo saltare. Sfumate con un po’ di vino e fatelo appassire qualche minuto a fuoco basso. Aggiungete la ricotta e amalgamate.
Nel frattempo avrete portato a bollore una pentola con acqua salata. Inserite in una sac a poche, senza nessuna bocchetta, il composto di zucca. Fate fuoriuscire gli gnocchi, tagliandoli con un coltello, direttamente sopra la pentola. Una volta che torneranno a galla, scolateli e versateli nella padella con il radicchio e la ricotta. Non serve che siano scolati benissimo: un po’ di acqua di cottura può essere utile a rendere più cremoso il condimento.
A piacere servite con del grana grattugiato.

Posted in gnocchi, Primi piatti | Commenti disabilitati su Gnocchi di zucca, radicchio e ricotta

Translate »