Crea sito

pasta

Farfalle integrali al salmone

Non so voi ma io adoro le farfalle con il salmone! Ogni volta che le mangio mi tornano alla mente i ricordi passati ed i pranzi del sabato in famiglia!

Farfalle integrali al salmone

Ingredienti
400 g di farfalle integrali
200 gr di salmone affumicato
200 gr di panna
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato q.b.
burro q.b.
sale
Procedimento
Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta e quando bolle salatela e versate le farfalle. Nel frattempo sciogliete una noce di burro in una padella che possa contenere anche la pasta. Profumate con uno spicchio d’aglio schiacciato che poi toglierete. Aggiungete il salmone precedentemente tagliato a striscioline. Fate insaporire e aggiungete la panna. Infine, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura in modo da ottenere un condimento più fluido e cremoso. Salate e spolverizzate un pò di prezzemolo tritato.
Scolate le farfalle al dente e versatele nella padella. Spadellate brevemente amalgamando bene la salsa alla pasta.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Farfalle integrali al salmone

Pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Radicchio che passione!!! Facciamoci un bel primo…

pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Ingredienti:
400 g di pennette integrali
1 scalogno
3 cespi di radicchio tardivo
100 g di ricotta fresca
una manciata di noci
olio extra vergine d’oliva q.b.
½ bicchiere di vino bianco secco
sale
pepe

Procedimento
Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta e quando bolle salatela e versate le pennette. Nel frattempo fate appassire lo scalogno nell’olio (in una padella abbastanza grande da contenere anche la pasta) e aggiungete il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline. Versate il vino bianco e lasciate evaporare. Con un mixer frullate metà del composto e riversatelo nella padella. Mettete ora la ricotta, le noci tritate, sale, pepe e aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura per legare il tutto.
Scolate le pennette al dente e versatele nella padella. Spadellate brevemente amalgamando bene la salsa alla pasta. A piacere, aggiungete del parmigiano grattugiato.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Tagliolini con crema di porri e pomodoro fresco

Gustosa e cremosa questa alternativa al solito condimento è assolutamente da provare!

pasta con i porri e pomodoroHungry emoticon

Ingredienti:
250 gr di tagliolini o altra pasta fresca
2/3 porri
2 pomodori maturi
40 gr di burro
100 gr panna
sale
pepe

Procedimento

Pulite i porri, tendendo solo la parte bianca e tenera. Lavateli, asciugateli e tagliateli a rondelle sottili. In una pentola fate sciogliere metà del burro, versatevi i porri, salate e pepate. Fateli stufare a fuoco basso aggiungendo dell’acqua per circa mezz’ora.
Nel frattempo, pelate i pomodori, scolateli dall’acqua di vegetazione e dai semi e tagliateli a cubetti.
Mettete sul fuoco una padella e fate sciogliere il rimanente burro con i pomodori. Fateli insaporire qualche minuto, aggiungendo un po’ di sale e pepe.
Prendete i porri, ormai cotti, e frullateli nel mixer con la panna, fino ad ottenere una salsa fluida e cremosa. Regolate di sale.
Una volta cotta la vostra pasta preferita scolatela e fatela saltare con la crema di porri. Distribuite la pasta nei piatti ponendovi sopra i pomodori con il loro sughetto.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Tagliolini con crema di porri e pomodoro fresco

Pasta al ragù

Un classico che non passa mai di moda… la pasta al ragù!!!

pasta al ragù

Ingredienti:
500 gr di carne macinata mista
1 salsiccia
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
1 bicchiere di vino rosso
passata di pomodoro
olio
aglio e prezzemolo
sale
pepe

pasta a piacere

Procedimento per il ragù
Preparate il soffritto dopo aver tritato cipolla, carota e sedano. Fatelo rosolare. Unite la carne tritata con la salsiccia privata del budello e fatta a pezzettini. Bagnate con il vino rosso, fatelo evaporare, unite il pomodoro, sale e pepe. Versate un bicchiere di acqua tiepida e fate cuocere a fuoco moderato coperto.

A questo punto potete condire la vostra pasta preferita

Lasagne al pesto

Una lasagna vegetariana…. basta non mettere il prosciutto! Ecco a voi la ricetta di un pasticcio al pesto da provare assolutamente!!

2015-28-9--18-17-32Hungry emoticon

Ingredienti:

Una confezione di sfoglia fresca
Besciamella
Una mozzarella
Tre patate lesse
Una manciata di fagiolini lessi
Due cucchiai di pesto
1 hg di prosciutto cotto (opzionale)
Parmigiano grattugiato

Procedimento:

Preparate la besciamella con 1 litro di latte e unitevi il pesto. Imburrate una pirofila e cominciate a fare gli strati, alternando la sfoglia, le patate tagliate a cubetti ed i fagiolini, la besciamella. Poi un’altra sfoglia, la mozzarella tagliata sottile, le fette di prosciutto cotto e ancora besciamella. Continuare fino alla fine degli ingredienti. Sull’ultima sfoglia versare la besciamella rimasta ed una bella manciata di parmigiano. Cuocere in forno a 200° fino a quando la superficie comincerà a dorare.

Arrotolato di lasagne

Faccio questa ricetta da moltissimi anni ed è sempre un successo. E’ legata al dolce ricordo dei pranzi domenicali di mia madre, che per prima l’ha sperimentata. Per questo ‘ho scelta come ricetta di apertura di questo blog.

 

Arrotolato di lasagne

 

 

versione originale

 

Ingredienti:                
250 gr di pasta sfoglia rettangolare
250 gr di tagliatelle all’uovo di formato largo
2 uova
burro
100 gr di panna
parmigiano
sale q.b.
1 mozzarella
sugo di pomodoro
4 zucchine
olio d’oliva per friggere

Procedimento :
Fate lessare le tagliatelle e scolatele molto al dente. Conditele con i due torli d’uovo, la panna, abbondante parmigiano, un bel pezzo di burro e mezza mozzarella . Stendete la pasta sfoglia, disponete le lasagne appena preparate nella parte centrale e chiudetela in modo da formare un rotolo. Sigillate bene i bordi con un po’ di albume (che funge da collante).
Disponete l’arrotolato sulla teglia coperta da carta forno e fatelo cuocere per 20-25 minuti a 200°.
La pasta dovrà risultare dorata.
Finché l’arrotolato cuoce tagliate le zucchine con l’apposito attrezzo a spirale, stendetele su un canovaccio. Una volta asciutte dalla propria umidità, friggetele in olio d’oliva.
Tagliate il rotolo a fette, disponetele in un piatto, inframezzando con striscioline di mozzarella, e cospargete con sugo di pomodoro.
Servite con le zucchine fritte preparate in precedenza.

 

 

Ora subentro io che invece trovo sempre qualcosa da modificare. Devo dire che questa ricetta, veramente buona, non lascia spazio a molte modifiche. Ciò nonostante con qualche accorgimento avrete un piatto squisito rinunciando a poco o niente…

emoticon giorgia

 

versione modificata

 

Ingredienti:
250 gr di pasta sfoglia rettangolare
250 gr di tagliatelle all’uovo di formato largo
2 uova
qualche cucchiaiata di panna
parmigiano
sale q.b.
4 zucchine grigliate
sugo di pomodoro

Procedimento :
Fate lessare le tagliatelle e scolatele molto al dente. Conditele con i due torli d’uovo, la panna, abbondante parmigiano. Stendete la pasta sfoglia, disponete le lasagne appena preparate nella parte centrale e chiudete la pasta sfoglia in modo da formare un rotolo. Sigillate bene i bordi con un po’ di albume (che funge da collante).
Disponete l’arrotolato sulla teglia coperta da carta forno e fatelo cuocere per 20-25 minuti a 200°.
La pasta dovrà risultare dorata.
Tagliate il rotolo a fette, disponetele in un piatto, e cospargete con sugo di pomodoro.
Come contorno potete servire delle zucchine grigliate.Arrotolato di lasagne fetta

 

 

Translate »