Crea sito

Primi piatti

Tortino alla pizzaiola

Non è un toast, non è una pizza…. ma è veloce e buono! Siete di fretta? avete voglia di qualcosa di sfizioso ma non avete idee? Ci pensiamo noi! Vi bastera del pan carrè per preparare qualcosa di semplice ma buonissimooo

IMG_3027

Ingredienti a persona:

3 fette di pan carrè integrale (o bianco)

passata di pomodoro q.b.

1 mozzarella

origano q.b.

sale q.b.

opzionale:

funghetti, prosciutto cotto, …. (ciò che vi piace sulla pizza!)

Procedimento

Prendete una pirofila da porzione di terracotta. Ponete sul fondo una fetta di pan carrè, ricopritela con la passata di pomodoro, mozzarella a fette ed un pizzico di sale. A questo punto, se volete, potete aggiungete a piacere altri ingredienti come funghetti e prosciutto. Mettete un altra fetta di pan carrè e ripetete l’operazione. Finite con pan carrè, pomodoro, mozzarella, un pizzico di sale e origano. Infornate a 200° finchè la mozzarella non sarà sciolta.

Riso venere mazzancolle e zucchine

Oggi abbiamo sperimentato il riso venere con mazzancolle e zucchine! Questo riso di colore nero è ricchiessimo di proprietà. Contiene vitamina B e calcio, è un’ottima fonte di sali minerali (soprattutto ferro) e grazie alla presenza di particolari antiossidanti, protegge dai radicali liberi! Un’amica ci aveva chiesto un consiglio, che ne dite di questo piatto?

riso venere con mazzancolle e zucchine

Ingredienti:
300 gr di riso venere
500 gr di mazzancolle
3 zucchine
scalogno
spicchio d’aglio
prezzemolo
sale
pepe
olio q.b.

Procedimento
Lavate le mazzancolle, togliete il carapace lasciando su alcune la testa e la coda (servono per decorare il piatto). Incidetele sul dorso per togliere delicatamente l’ntestino (il filino nero).
Nel frattempo mettete a bollire l’acqua, salatela e fate lessare il riso.
Prendete le zucchine, lavatele e tagliatele a julienne.
Tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire in un tegame con un pò d’olio. Aggiungete le zucchine, qualche cucchiaio d’acqua, il sale, il pepe e un pò di prezzemolo tritato.
In una padella, che possa poi contenere tutti gli ingredienti, fate insaporire l’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato (che poi toglierete). Aggiungete le mazzancolle. Rigiratele delicatamente (la cottura è molto breve), salatele e, a piacere, aggiungete un pò di prezzemolo tritato. Spegnete il fuoco.
Togliete e tenete da parte, al caldo, le mazzancolle che hanno ancora la testa e la coda.
Mettete metà delle zucchine nella padella con il pesce. L’altra metà frullatele con il mixer aggiungendo un pò d’olio, Otterrete una salsa morbida.
Mettete, nella padella delle mazzancolle e zucchine, il riso scolato e fatelo insaporire per un paio di minuti sul fuoco, mescolando delicatamente.
Impiattate mettendo sul fondo un cucchiaio di salsa di zucchine, il riso ed infine decorate con le mazzancolle intere.

Posted in Primi piatti, risotti | Commenti disabilitati su Riso venere mazzancolle e zucchine

Farfalle integrali al salmone

Non so voi ma io adoro le farfalle con il salmone! Ogni volta che le mangio mi tornano alla mente i ricordi passati ed i pranzi del sabato in famiglia!

Farfalle integrali al salmone

Ingredienti
400 g di farfalle integrali
200 gr di salmone affumicato
200 gr di panna
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato q.b.
burro q.b.
sale
Procedimento
Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta e quando bolle salatela e versate le farfalle. Nel frattempo sciogliete una noce di burro in una padella che possa contenere anche la pasta. Profumate con uno spicchio d’aglio schiacciato che poi toglierete. Aggiungete il salmone precedentemente tagliato a striscioline. Fate insaporire e aggiungete la panna. Infine, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura in modo da ottenere un condimento più fluido e cremoso. Salate e spolverizzate un pò di prezzemolo tritato.
Scolate le farfalle al dente e versatele nella padella. Spadellate brevemente amalgamando bene la salsa alla pasta.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Farfalle integrali al salmone

Pizzette integrali con ricotta

Oggi abbiamo pensato ad una ricetta sfiziosa e facilissima perfetta per un pic-nic all’aperto ma anche per una golosa merenda. Adorate dai bambini ma anche dagli adulti le pizzette sono una tentazione a cui non si può resistere!!! Noi abbiamo pensato di farle leggerissime, aggiungendo la ricotta , e più salutari con la farina integrale!

pizzette integrali con ricotta

Ingredienti:
per la pasta
350 gr di farina integrale
100 gr ricotta
50 ml d’acqua
1 uovo
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
1 bustina di lievito di birra secco
sale

per farcire:
passata di pomodoro
mozzarella
origano
sale

Procedimento
Lavorate la farina con il lievito, aggiungete l’uovo, l’acqua, l’olio, la ricotta ed il sale. Impastate per bene, formate una palla e lasciatela riposare per un’ora coperta da un canovaccio. Non aspettatevi una lievitazione abbondante.
Prendete la pasta, stendetela con il mattarello e coppatela usando la forma più grande (o comunque formate dei cerchi di pasta della misura tipica delle pizzette). Mettete i dischi su carta forno, farcite con la passata di pomodoro, la mozzarella, l’origano e un pizzico di sale. Lasciate riposare ancora un pò.
Infornate sulla placca a 200/220° per 10/15 minuti.

Risotto ai porcini

Un risotto cremoso e appetitoso perfetto per una cenetta romantica ma anche per una bella serata tra amici!

Risotto ai porcini

Ingredienti:
400 gr di riso
400 gr di porcini freschi
uno spicchio d’aglio
prezzemolo tritato q.b.
olio e.v.o.
sale
brodo vegetale 1 litro o q.b.
una noce di burro
vino bianco
facoltativo: parmigiano grattugiato
Procedimento
Tagliate i funghi e pezzetti. Scaldate l’olio e fatelo insaporire con l’aglio tagliato a metà (che poi andrete a togliere), mettete i funghi con un goccio d’acqua. Fateli cuocere una decina di minuti, aggiungete il prezzemolo e salate.
Unite il riso, mescolate. Versate un pò di vino bianco e fatelo sfumare.
Aggiungete del brodo fino a coprire il riso. A mano a mano che il riso asciuga aggiungetene dell’altro fino a cottura. Spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro. Deve risultare ‘all’onda’. A piacere, potete aggiungere ancora un po’ prezzemolo tritato e tanto parmigiano grattugiato!

Pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Radicchio che passione!!! Facciamoci un bel primo…

pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Ingredienti:
400 g di pennette integrali
1 scalogno
3 cespi di radicchio tardivo
100 g di ricotta fresca
una manciata di noci
olio extra vergine d’oliva q.b.
½ bicchiere di vino bianco secco
sale
pepe

Procedimento
Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta e quando bolle salatela e versate le pennette. Nel frattempo fate appassire lo scalogno nell’olio (in una padella abbastanza grande da contenere anche la pasta) e aggiungete il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline. Versate il vino bianco e lasciate evaporare. Con un mixer frullate metà del composto e riversatelo nella padella. Mettete ora la ricotta, le noci tritate, sale, pepe e aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura per legare il tutto.
Scolate le pennette al dente e versatele nella padella. Spadellate brevemente amalgamando bene la salsa alla pasta. A piacere, aggiungete del parmigiano grattugiato.

Posted in pasta, Primi piatti | Commenti disabilitati su Pennette integrali radicchio, noci e ricotta

Gnocchi colorati di carnevale

Carnevale, la festa dei colori, delle maschere e del divertimento… Quale miglior modo di festeggiare che mangiare in compagnia? Per l’occasione stupite i vostri ospiti e preparate questi buonissimi gnocchi colorati completamente naturali, nessun conservante!

gnocchi colorati di carnevale

Ingredienti:
per 4 persone:
1 kg di patate
250 gr di farina 00
100 gr di spinaci lessati
1 barbabietola rossa cotta
100 gr di zucca cotta al forno
1 uovo
qualche goccia di limone
sale
50 gr di burro
salvia

Procedimento
Lessate le patate in acqua salata. Pelatele e schiacciatele sul piano di lavoro infarinato. Allargatele per farle intiepidire. Salate, aggiungete l’uovo e qualche goccia di limone. Cominciate a lavorare l’impasto aggiungendo la farina. Per gli gnocchi è sempre difficile indicare il quantitativo di farina necessaria. Capirete lavorando le patate se il composto ne richiede di più o di meno. Formate un panetto e dividetelo in 4 parti uguali. Uno di questi è già pronto per gli gnocchi di patate. Nel frattempo avrete frullato separatamente la barbabietola, gli spinaci e la zucca. Se risultano liquidi, fateli scolare per bene o asciugateli facendoli saltare in un pentolino sul fuoco. Unite ciascun “colore” ad un quarto di impasto di patate, incorporando per bene la verdura e aggiungendo farina fino ad ottenere una nuova “palla” elastica da lavorare.
Ricavate dei “salamini” prendendo l’impasto un po’ alla volta e allungandolo sul piano di lavoro infarinato. Tagliateli ottenendo gli gnocchi. Personalmente li passo poi sul rovescio della grattugia infarinata o sui rebbi della forchetta. Al momento della cottura, cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata fino a quando non vengono a galla. Saltateli delicatamente in una grande padella in cui avrete sciolto il burro e unito la salvia.
A piacere aggiungete del parmigiano.
Consiglio: cuocete gli gnocchi separatamente iniziando dal colore più tenue.

gnocchi colorati di carnevale

Insalata invernale

Ecco una leggera ma sfiziosa  insalata invernale! Se siete vegani, il formaggio lasciatelo mangiare ai topolini!!!!

insalata invernale

Ingredienti
Cavolo cappuccio
radicchio tardivo
lenticchie lesse
ravanelli
mela verde
arancia spellata a vivo
noci
sale
olio evo q.b.
Glassa di aceto balsamico

Nella foto, e opzionali: formaggio e pane alla cipolla

Procedimento
L’idea è quella di mettere insieme verdura e frutta di stagione che oltre al gusto invogli anche la vista. La quantità è a piacere. Potete condire separatamente le verdure con olio e sale per poi comporle nei piatti aggiungendo la frutta e la glassa di aceto balsamico.
Vitamine e proteine garantite anche se non aggiungerete il formaggio.

Crema di zucca allo zenzero

Sono finite le feste (o quasi), quindi è giunto il momento di disintossicarsi! Vi diamo questa ottima ricetta light da provare!

crema di zucca e zenzeroemoticon giorgia

 

 

Ingredienti:
500 gr di zucca mantovana
zenzero fresco
sale
pepe
olio evo
1 litro di brodo vegetale
100 gr di robiola
crostini di pane

Procedimento
Pulite la zucca togliendo la buccia, i semi ed i filamenti. Tagliatela a pezzi e fatela cuocere in forno a 180° sulla placca ricoperta di carta forno finché non sarà morbida. Preparate un brodo vegetale, aggiungete la zucca e una grattugiata di zenzero fresco. Con un frullatore ad immersione, ottenete una crema. Salate e pepate.
A parte, con un goccio d’olio evo, sale e pepe, lavorate la robiola.
Versate la crema di zucca nei piatti, ponete al centro una knell di robiola e completate con i crostini.

Posted in Primi piatti, zuppe | Commenti disabilitati su Crema di zucca allo zenzero

Risotto ai peperoni

Stanche del solito risotto? Provate questa versione è davvero una squisitezza!

risotto ai peperoni

 

Ingredienti:
400 gr di riso
1 peperone rosso
1 peperone giallo
½ cipolla
olio
brodo vegetale q.b.
una noce di burro
vino bianco
facoltativo: parmigiano grattugiato
Procedimento
Mettete in forno i peperoni al fine di poter togliere agevolmente la pellicina.
Prendete uno dei due peperoni spellati e privati dei semi e frullatelo. Tagliate invece l’altro a dadini.
Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in un po’ d’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare qualche minuto. Sfumate con il vino. Aggiungete la crema di peperone, precedentemente salata, ed il brodo. A mano a mano che il riso asciuga aggiungete altro brodo. Poco prima di aver completato la cottura, aggiungete l’altro peperone tagliato a dadini. Spegnete il fuoco e mantecate con una noce di burro e, a piacere, aggiungete del parmigiano grattugiato.

Potrete realizzare un risotto giallo con peperone rosso o il contrario. Niente male fare tono su tono… Scegliete voi!

Posted in risotti | Commenti disabilitati su Risotto ai peperoni

1 2

Translate »